Articoli

Crescita nonostante le preoccupazioni sulla Brexit

Rendiconto finanziario semestrale di DFDS

Carissimi,
Prevedere in che modo la crescita economica in Europa sarà simile al resto dell'anno è una sfida. Le cose sono sfocate da una mancanza di certezza sulla Brexit che può o meno aver luogo il 31 ottobre e che può o meno essere una Brexit senza accordo.

Tenendo presente questa mancanza di certezza e una probabile riduzione dei volumi degli scambi per il resto del 2019, oggi abbiamo annunciato una riduzione delle nostre aspettative per il risultato EBITDA dell'intero anno del 6%, passando da 3,5 a 3,8 miliardi di DKK.

DFDS continua ad essere forte

DFDS è diventata un'azienda molto solida. Nonostante le preoccupazioni sulla Brexit e l'attuale flessione in Turchia, le entrate sono aumentate del 10% a 8,1 miliardi di DKK nella prima metà del 2019. Ciò è stato principalmente guidato dall'espansione nel Mediterraneo e da maggiori entrate dei passeggeri. L'utile operativo (EBITDA) è aumentato dell'8% a 1,7 miliardi di DKK.

Manteniamo il nostro obiettivo di aumentare l'EBITDA a 5,5 miliardi di DKK nel 2023. Questo non si basa solo sulla nostra fiducia nella crescita del mercato. Si basa principalmente sulla crescita che possiamo creare con la nostra strategia WIN23, crescendo in settori selezionati, raccogliendo i benefici di più servizi digitali, rafforzando la nostra rete attraverso acquisizioni e offrendo un valore ancora maggiore ai nostri passeggeri. Questi sono i quattro pilastri della nostra strategia WIN23. Nelle prossime settimane e mesi sentirai molto di più sulle iniziative che abbiamo già lanciato e che avvieremo per implementare WIN23 e per preparare la strada a un DFDS più forte, più grande e più redditizio.

Con l'annuncio ieri di Anne-Christine Ahrenkiel che si unisce a noi come nuovo Chief People Officer e Head of Human Resource Division, il nuovo Executive Management Team è quasi al suo posto. Sono entusiasta del nuovo team e della prospettiva di lavorare con tutti in DFDS per mostrare come la nostra combinazione di dedizione e professionalità possa dare vita alla nostra strategia WIN23.

Grazie per il tuo duro lavoro che ci ha già fatto molta strada.

Torben Carlsen, CEO

Vedi i risultati completi Qui

Risultati Q1 in pista. Tempi duraturi, fiducia nel futuro

Carissimi,
Abbiamo appena annunciato i risultati del primo trimestre in borsa, cosa che dobbiamo fare prima che ci sia permesso di informare gli altri a riguardo.

L'utile operativo del primo trimestre di quest'anno è stato di EUR 90,8 milioni / DKK 677 milioni (EBITDA), in linea con le nostre aspettative, lasciando invariate le prospettive per l'intero anno. Dovremmo essere davvero contenti di questo. Nonostante le sfide economiche in Turchia e il rischio di una Brexit no-deal, siamo stati in grado di creare una crescita sia nel Mediterraneo che nel Mare del Nord. In particolare nel settore della logistica, Regno Unito e Irlanda hanno registrato un trimestre forte.

Con la nostra flessibilità per spostare le navi e aggiungere rapidamente nuove capacità quando necessario, siamo stati in grado di adempiere al nostro accordo con Ekol, la più grande azienda di logistica della Turchia, aggiungendo così il 30% di volume in più al nostro già importante corridoio tra Istanbul e Trieste. Pertanto, il primo dei nostri nuovi mega traghetti da Jinling è stato diretto verso il Mediterraneo, così come il secondo.

Nel Mar del Nord è proseguita la crescita, non da ultimo a marzo, quando alcuni dei nostri clienti hanno accumulato riserve extra per essere pronti per la Brexit il 29 marzo - che per fortuna è stato posticipato, ora fino alla fine di ottobre.

Oggi, siamo stati anche in grado di annunciare che abbiamo stipulato un contratto con la produttrice di carta svedese Stora Enso per il trasporto di 700.000 tonnellate di carta all'anno su una nuova rotta tra Goteborg e Zeebrugge. Acquisiremo due traghetti merci per il servizio. Il contratto ha una durata minima di cinque anni ed è una forte estensione della nostra rete del Mare del Nord.

Ci saranno sfide, ma siamo in una posizione di forza. Le nostre reti in mare ea terra stanno crescendo. Sul Canale della Manica, sul Mar Baltico e sul Mare del Nord avremo a tempo debito le nuove navi attualmente in costruzione in Cina. Siamo in corso con soluzioni digitali e nuovi sistemi che rafforzeranno ulteriormente le operazioni, le vendite e i servizi. E dovremmo, contrariamente a ciò in cui crediamo, vedere una Brexit senza accordo alla fine di ottobre, saremo preparati quanto possiamo con tutto il lavoro fatto o fatto per prepararci.

Prima di tutto, dobbiamo assumere un nuovo CFO e sostituire Henrik Holck nel comitato esecutivo. Torneremo presto con ulteriori informazioni sull'implementazione della nostra nuova strategia. Quindi saremo tutti impegnati ma, come mostrano i risultati del primo trimestre, siamo in una posizione di forza. Siamo pronti a continuare la crescita e possiamo guardare al futuro con fiducia.

Grazie a tutti per il vostro supporto nel raggiungere questo obiettivo.

Torben Carlsen, CEO

Vedi i risultati completi Qui

Ascolta l'account di Torben qui

 

Poul Woodall vince il Premio Neptune per promuovere la sostenibilità nella spedizione

Il riconoscimento di essere "il più devoto promotore della sostenibilità dell'anno" va a Poul Woodall di DFDS

Al forum globale annuale GreenTech in Shipping, che si è tenuto dal 26 al 27 febbraio ad Amburgo, Poul Woodall, direttore DFDS per l'ambiente e la sostenibilità, ha vinto il premio Neptune assegnato a "Il promotore della sostenibilità più devoto dell'anno". GreenTech in Shipping affronta le attuali problematiche ambientali relative alla spedizione e incoraggia gli innovatori e i promotori a impegnarsi, e si potrebbe dire che questo in linea con lo scopo di DFDS, "Muoviti affinché tutti possano crescere".

Non dovrebbe sorprendere nessuno che conosca Poul di ricevere tali consensi, poiché continua a cercare le migliori pratiche per DFDS nel sostenere il nostro impegno a ridurre le emissioni e minimizzare l'impatto sulla natura dei nostri traghetti.

"Sono entusiasta che il lavoro di promozione di un modo responsabile e sostenibile di fare affari marittimi sia apprezzato e sono molto orgoglioso di accettare questo premio, che devo anche dare credito alla buona reputazione che DFDS detiene nel mondo marittimo, "Dice Poul Woodall.

Tavolo più vicino, da sinistra: Sofie Hebeltoft, capo della CSR di DFDS, Anne Katrine Bjerregaard, capo della nave verde del futuro e Poul Woodall, direttore dell'ambiente e della sostenibilità di DFDS, in chat nell'area espositiva e in rete

Poul Woodall moderando la discussione del panel su "Sfide per i costruttori navali e gli armatori nel rispetto delle nuove norme ambientali"

Rapporto annuale: DFDS eleva la CSR a un nuovo livello

Carissimi,

Oggi pubblichiamo la relazione annuale completa per il 2018. Segue sempre alcune settimane dopo il rilascio della scheda finanziaria e contiene informazioni più dettagliate sulla società.

Fornisce un'immagine di una solida società che ancora una volta stabilisce un nuovo record di risultati e continua a crescere, aggiungendo nuove aziende, nuovi clienti e nuovi colleghi ai suoi ranghi. Nel 2018 abbiamo acquisito UN Ro-Ro e Alphatrans.

Il rapporto completo è accompagnato da una brochure più piccola, che offre una breve panoramica degli sviluppi, dei punti di forza e delle dinamiche della nostra azienda e delle nostre entusiasmanti iniziative per aumentare l'efficienza e rendere le cose più facili per i nostri clienti. Puoi leggere la brochure Qui.

Tuttavia, DFDS è molto più che solo business. È una comunità che lavora nelle comunità, offrendo lavoro e opportunità commerciali. In realtà, ci muoviamo affinché tutti possano crescere.

Pertanto eleviamo le nostre responsabilità sociali aziendali a un nuovo livello. Vogliamo restituire qualcosa alle comunità in cui operiamo e ai colleghi che contribuiscono a rendere DFDS una grande azienda ogni giorno.

Ci preoccupiamo per i colleghi, i vicini e le persone. Vogliamo aiutare e sostenere nelle aree in cui siamo i migliori a farlo, come buoni vicini e sponsor con azioni di supporto.

Siamo responsabili della riduzione del nostro impatto sugli ambienti che influenziamo, l'aria e l'ambiente marino.

Questo è il nucleo - o piuttosto il cuore - della nostra nuova strategia CSR.

Sofie Hebeltoft è incaricata di realizzare le nostre nuove ambizioni CSR. Insieme con il suo team e un certo numero di colleghi, ha sviluppato un rapporto CSR e informazioni di supporto per raccontarvi le nostre ambizioni, la strategia e il processo per garantire che tutti condividiamo una comprensione comune di ciò che consideriamo importante per quanto riguarda le persone, il nostro mondo e le nostre responsabilità.

Niels Smedegaard

Guarda la panoramica della nostra nuova strategia CSR

Leggi il rapporto CSR completo

Guarda il video CSR qui:

 

Q3: rotta costante avanti

Cari tutti,

Pochi minuti fa, abbiamo inviato i risultati del terzo trimestre di DFDS in borsa. Con un risultato operativo (EBITDA) di 1045 milioni di corone (+ 7%) per il trimestre, stiamo mantenendo la nostra rotta costante verso un utile annuo di oltre 3 miliardi di DKK.

I risultati trimestrali possono essere visti come regolari controlli sanitari. E il controllo di questo trimestre rivela ancora una buona compagnia in buona forma. Tuttavia, siamo di fronte a un ostacolo maggiore a causa di un improvviso calo della valuta turca, della lira e dell'incremento dell'incertezza legata alla situazione irrisolta della Brexit.

Dopo un lungo periodo di tailwind stabile, stiamo ora rafforzando la nostra forza finanziaria e operativa per preparare DFDS a condizioni di mercato potenzialmente più avverse:

- Sotto la guida del nostro team Brexit, i colleghi di tutta la nostra rete stanno lavorando duramente per rendere gli affari pronti per una Brexit dura, anche se ci auguriamo ancora che i negoziati finiranno per un periodo di transizione che consentirà al libero scambio di continuare oltre i confini. Formazione in sdoganamento, assunzione di esperti doganali, assegnazione di spazi per lo sdoganamento sono in preparazione. Stiamo anche assistendo i nostri clienti con consigli su come devono prepararsi per un Brexit difficile. Se tutti facciamo del nostro meglio, saremo in grado di continuare a sostenere i produttori, e persino i paesi, a mantenere le loro esportazioni vitali.

- A seguito di uno scontro verbale tra la Turchia e gli Stati Uniti, abbiamo assistito a un improvviso calo della lira turca che ha influito sul prezzo delle nostre azioni in quanto gli investitori prevedevano un forte effetto di ciò sulla nostra nuova attività tra l'UE e la Turchia. Tuttavia, si è rivelato un business molto resistente. Si basa sulla catena di approvvigionamento industriale tra l'UE e la Turchia e le relazioni e la reciprocità sviluppate nel corso di molti anni. È un mercato che ha un grande potenziale per la crescita futura, che dobbiamo impegnarci a fondo per trarne vantaggio.

- Mentre lavoriamo duramente in tutta la nostra rete, in mare ea terra, usiamo la nostra forza per investire nella preparazione di DFDS per un futuro più digitale, che produrrà nuove opportunità e nuove sfide. Dobbiamo essere pronti ad introdurre nuovi servizi che renderanno la vita più facile ai nostri clienti e cambieranno il modo in cui lavoriamo in modo da poter sfruttare la trasformazione digitale del mondo invece di esserne vittima.

- Ci siamo impegnati nel più ambizioso programma di newbuilding di DFDS per garantire che avremo navi più grandi e più efficienti per rimanere competitivi e trarre vantaggio dalla prevista crescita a lungo termine del mercato. La prima di queste nuove navi arriverà all'inizio del 2019.

- Abbiamo aggiunto molte nuove attività logistiche alla nostra crescente attività di logistica. Abbiamo sviluppato una nuova strategia - che include la nostra divisione spedizioni - per concentrarci sull'intera catena di trasporti per le aziende in settori selezionati, in cui possiamo utilizzare le nostre conoscenze e conoscenze speciali per creare soluzioni sostenibili e redditizie per i nostri clienti e per DFDS.

Grazie a tutti per il vostro contributo a rendere DFDS una grande azienda che è forte, resiliente e preparata per il futuro. In combinazione con tali investimenti e strategie, il vostro impegno e determinazione ci consentiranno di mostrare al mondo che possiamo mantenere il nostro storico successo anche in condizioni più difficili.

 

I migliori saluti

Niels Smedegaard, CEO

Anno 2017: continuiamo a muoverci perché tutti possano crescere

La tua motivazione e il tuo impegno sono fondamentali per il successo di DFDS e la nostra capacità di sviluppare, migliorare e muovere continuamente per crescere tutti. Con il sondaggio sul coinvolgimento dei cuscinetti, acquisiamo informazioni preziose sul modo in cui tu e i tuoi colleghi state facendo e sulle aree in cui DFDS deve migliorare per diventare un datore di lavoro ancora migliore.

Tasso di risposta molto alto

Per ottenere un'immagine realistica, abbiamo bisogno di un alto tasso di risposta. In aziende simili a DFDS, un tasso di risposta di circa il 50-60% è spesso il risultato finale. Alla DFDS, tuttavia, abbiamo ottenuto un eccezionale tasso di risposta dell'83%, che rappresenta un aumento del 4% rispetto al 2015. E punteremo ancora più in alto nel 2019, quando terremo il nostro prossimo sondaggio sul coinvolgimento dei cuscinetti.

L'aumento del tasso di risposta è ancora più impressionante considerando che DFDS ha aumentato il numero dei suoi dipendenti da 6.700 a 7.300 tra il 2015 e il 2017, e che 2.000 colleghi hanno ricevuto una lettera in codice per il sondaggio.

"Sono davvero impressionato da questo livello di coinvolgimento. Questo può essere raggiunto solo con colleghi e manager altamente dediti. Questo ci aiuta a fare in modo che ci muoviamo nella giusta direzione ", afferma Henrik Holck, EVP People and Ships.

Il quadro generale è positivo

Nel complesso, DFDS ha registrato un aumento in sette aree su 12. Quattro aree sono rimaste invariate rispetto al precedente rilevamento Bearing e solo la fedeltà ha mostrato una leggera diminuzione.

"Anche se il risultato complessivo dell'indagine Bearing 2017 è eccezionalmente buono, ci mostra anche dove possiamo - e dobbiamo - fare meglio. Sulla base di questo sondaggio, dobbiamo ancora concentrarci sul miglioramento di aree come lo sviluppo professionale e personale, le condizioni di lavoro, la soddisfazione e la motivazione. Anche se siamo migliorati in queste aree, i risultati non sono ancora dove vogliamo che siano ", afferma Henrik.

Confrontando il DFDS con il risultato medio per le aziende danesi, possiamo vedere il quadro più ampio, mostrando dove possiamo aggiungere input per migliorare. "È molto positivo vedere che stiamo facendo meglio di altre aziende in 10 delle 12 aree. Tuttavia, riconosciamo anche che dobbiamo guardare da vicino alle aree in cui non stiamo facendo altrettanto, quali sono i tuoi compiti e lo sviluppo professionale e personale ", afferma Henrik.

Una forza lavoro orgogliosa e soddisfatta

Tutti ci comportiamo meglio quando siamo contenti di lavorare e ci sentiamo supportati nel nostro sviluppo e nelle sfide che affrontiamo. Abbiamo visto un aumento in Soddisfazione e motivazione a 5,3, che è +0,1 dal 2015 al 2017, e lo stesso dal 2013 al 2015. Siamo anche bravi ad aiutarci a vicenda nei periodi di punta, che l'83,5% degli intervistati ha votato a 5 o superiore. E siamo orgogliosi di dire agli altri dove lavoriamo, che abbiamo valutato con un punteggio di 5,8 nel sondaggio Bearing 2017 e nel 2015.

Crescita personale

Nel sondaggio Bearing 2015, lo Sviluppo personale ha ottenuto 4,7, il punteggio più basso nel sondaggio, con il quale non ci siamo accontentati. Vogliamo che tutti diventino sempre più consapevoli di poter sviluppare e fissare nuovi obiettivi per la loro carriera personale e lo sviluppo in DFDS.

La soddisfazione è aumentata a 4,9 nel 2017. Questo dimostra che ci stiamo muovendo nella giusta direzione, ma puntiamo molto più in alto. Vogliamo superare il punteggio di 5.1 del settore privato danese e continueremo a investire in questo settore. È importante che tutti siano in grado di continuare a sviluppare e crescere per garantire che il maggior numero possibile di persone abbia le opportune opportunità di formazione. Stiamo già facendo molto in quest'area e faremo ancora di più. Nel 2016-17, 140 dipendenti hanno partecipato alla formazione FOCUS per lo sviluppo personale. Un nuovo programma, Negotiation Skills, è stato implementato nel 2017 e il secondo programma di talent HORIZON di 18 mesi è iniziato nel 2017 con 22 nuovi talenti provenienti da diverse parti dell'organizzazione. Nell'ambito dello sviluppo delle vendite e del servizio clienti, vediamo ancora un enorme interesse per il modo di vendere DFDS, nel quale sono stati certificati circa 6-700 dipendenti negli ultimi due anni. Inoltre, nel 2017 è stato implementato un nuovo programma di gestione delle vendite.

Anche quest'anno, i colleghi in mare danno un punteggio più alto sia per "Soddisfazione e motivazione" che per "Lealtà" rispetto a quelli a terra. Detto questo, entrambi i gruppi ottengono un punteggio molto alto in entrambe le categorie.

Super superiori

"Siamo molto contenti dei nostri superiori immediati, che abbiamo valutato molto bene con 5.8, proprio come abbiamo fatto l'ultima volta. Anche se DFDS ha ottenuto punteggi molto più alti rispetto a società simili nel settore privato e nei nostri concorrenti, dobbiamo ancora migliorare nel lavorare con la leadership. I nostri manager possono diventare ancora più bravi nell'utilizzare le competenze, motivare lo staff e sviluppare lo spirito di squadra. Ecco perché continuiamo a sviluppare formazione e strumenti per supportare tutti i nostri manager nel loro lavoro quotidiano ", afferma Henrik.

Nel 2017, DFDS ha introdotto due nuovi programmi per leader esperti incentrati sul coaching e la leadership situazionale, e ha sviluppato e implementato un programma di introduzione per i nuovi manager.

Tutti i nuovi manager devono partecipare al programma entro tre mesi dopo aver assunto il loro nuovo ruolo per assicurarsi di avere la giusta comprensione di cosa significhi essere un manager di DFDS e hanno familiarità con The Way e comportamenti DFDS.

Sembra che anche la formazione e gli strumenti siano utili, poiché abbiamo ottenuto un punteggio di 6.1 sulla domanda: il mio superiore immediato agisce prevalentemente secondo la Via e i comportamenti di DFDS.

Abbiamo tutti dei clienti

Nelle indagini sui cuscinetti degli anni precedenti, c'erano alcune incomprensioni su ciò che definisce un cliente. Quindi, abbiamo aggiunto una definizione di "cliente". "Se i tuoi clienti sono interni o esterni, sono ancora clienti. Ed è ancora molto importante che tutti ci riferiamo ai nostri clienti in The DFDS Way. Pertanto, sono molto felice di vedere che siamo concentrati sulle esigenze dei nostri clienti, che abbiamo valutato a 6.2. E il 90,3% degli intervistati ha valutato questa domanda a 5 o sopra ", afferma Henrik.

Sulla pista giusta

Queste sono alcune delle principali conclusioni del sondaggio Bearing 2017, che formeranno i principi guida per il nostro sviluppo futuro. Abbiamo ottime ragioni per essere orgogliosi dei risultati, che riflettono la nostra soddisfazione e fedeltà a DFDS. C'è una tendenza chiara e positiva in quasi tutti i settori, e la soddisfazione sul lavoro è ben al di sopra del livello generale nel mercato. Questo rende DFDS un'azienda più solida.

Useremo questo in modo costruttivo

Vorrei ringraziarvi per aver completato il questionario. Insieme ai risultati specifici per le aree e i reparti che ti verranno presentati dal tuo manager, utilizzeremo i risultati complessivi per rendere DFDS un posto di lavoro ancora migliore.

 

I migliori saluti,

Henrik Holck

Persone e navi EVP

Il nostro scopo è sbocciare

Terminale Rooth di Göteborg, foto di Bjørn Wånge.

A dicembre abbiamo lanciato il nostro obiettivo "Ci muoviamo affinché tutti crescano" e da allora, implementazioni e workshop hanno messo radici in molte sedi DFDS.

"È bello vedere il nostro scopo germinare in tutte le località ed è bello vedere l'impegno delle persone a diffondere la parola. Abbiamo ricevuto un bel po 'di foto dagli eventi, che eravamo desiderosi di condividere con tutti. Ci auguriamo che lo scopo inizi a fiorire in tutti gli angoli della nostra attività, come elemento vitale della nostra futura strategia di branding del datore di lavoro ", afferma Rikke Gransøe Lange, responsabile del GBI e membro del comitato degli obiettivi.

 


Felixstowe, foto di Mark Woodard


Crown Seaways, foto di Kristian Kristensen


Ark Dania, foto di Per Petersen


Foto di Larkhall di Robert Murdoch


Foto di Anglia Seaways di Kim Carlsson

 

Buon Natale da Niels Smedegaard

Cari tutti,

Mentre il 2016 è stato il nostro grande anniversario, con il focus sul nostro grande passato e molti risultati, il 2017 è stato un anno del futuro. La nostra attenzione era ed è sulla trasformazione digitale di DFDS e fornire a ognuno di noi uno scopo per tutti i nostri sforzi.

La trasformazione digitale è stata alimentata dall'investimento in nuove competenze digitali e informatiche. Abbiamo accolto molti colleghi di talento digitale e abbiamo aperto The Bridge, la nostra nuova piattaforma interna che ci collega e che gradualmente ci sta dando accesso a un nuovo mondo di notizie, strumenti e documenti online. Abbiamo portato il nostro sito web in una nuova era e sviluppato nuovi servizi digitali per i clienti come strumenti di prenotazione, monitoraggio e informazioni mobili, app, piattaforme per i clienti e nuovi strumenti operativi, talvolta sviluppati in collaborazione con altre società. E questo è solo l'inizio di un lungo viaggio verso un futuro molto più digitale su cui ci siamo imbarcati affinché il nostro lavoro non sia sconvolto dalle nuove tecnologie. Invece, stiamo trasformando il modo in cui lavoriamo in modo da poter sfruttare la digitalizzazione in corso del business e della vita quotidiana che ci circonda.

Il nostro scopo è stato sviluppato in collaborazione con molte persone ed è stato annunciato alla nostra conferenza annuale di gestione a settembre. È stato finalmente lanciato nelle scorse settimane negli incontri del municipio in tutto il Gruppo, e continueremo ad adottare nuove iniziative che evidenziano l'importanza di ciò che facciamo tutti i giorni al lavoro quando Ci muoviamo affinché tutti possano crescere.

Sotto quei titoli, abbiamo cambiato la nostra organizzazione passeggeri al fine di utilizzare al meglio gli strumenti di vendita digitale. Abbiamo dato il benvenuto a due nuove navi nel Mare del Nord e abbiamo seguito la costruzione dei nostri quattro nuovi mega ro-ros che sono stati costruiti in Cina. Abbiamo investito in molti nuovi trailer e stiamo per dare il benvenuto a circa 200 nuovi colleghi di Alphatrans non appena avremo l'accordo approvato dalle autorità della concorrenza. Abbiamo anche assistito alla nostra drammatica crisi dei migranti su Kaunas Seaways, dove 12 migranti hanno dovuto rimanere a bordo per tre mesi, poiché nessun paese era disposto ad accettarli.

Queste sono solo alcune delle parti di un anno molto eccitante e intenso, che possiamo guardare indietro con orgoglio e che ci ha preparato così bene per il futuro che possiamo guardare al 2018 con fiducia.

Auguro a te e alle tue famiglie un felice Natale e un felice anno nuovo.

I migliori saluti,

Niels Smedegaard, CEO