Articoli

Le nuove regole di quarantena del Regno Unito rappresentano una sfida enorme

Foto di John Bryant

In conseguenza dell'aumento dei tassi di infezione nei Paesi Bassi e in Francia, il Regno Unito ha deciso di adottare una nuova guida di viaggio. Ciò significa che i passeggeri in arrivo da questi e da altri paesi nel Regno Unito devono entrare in quarantena per 14 giorni all'arrivo.

Soprattutto sulla Manica, questo ha immediatamente causato un aumento del numero di passeggeri in quanto molti vogliono tornare prima delle 04:00 di sabato, quando entreranno in vigore le nuove regole di quarantena.

DFDS ha reagito immediatamente e ha aumentato il numero di partenze e la capacità di passeggeri sui traghetti sulla Manica orientale per le partenze chiave per aiutare il maggior numero possibile di coloro che desiderano tornare nel Regno Unito prima dell'applicazione delle nuove regole.

"Abbiamo anche creato una serie di e-mail, messaggi sui social media, annunci su Internet e altri mezzi di comunicazione per informare i nostri passeggeri sulle regole di quarantena in modo che non si trovino in una brutta situazione", afferma Kasper Moos, Head of BU Short Rotte e passeggeri.

Aggiunge: "Abbiamo deciso che i nostri passeggeri sulla Manica orientale e sulle rotte IJmuiden - Newcastle possono modificare le loro prenotazioni gratuitamente fino a 24 ore prima della partenza, e ora offriamo anche ai nostri passeggeri la possibilità di posticipare il loro viaggio a settembre 2021, quindi i loro soldi non vengono persi se non possono viaggiare. "

“Questi sono tempi in cui le cose cambiano di giorno in giorno e di ora in ora. Le nuove regole di quarantena non sono una buona notizia per noi, ma sono estremamente incoraggiato dal modo in cui tutti hanno reagito a questo. A tutti coloro che lavorano nel marketing, vendite, operazioni e servizi di bordo, risorse umane e tutti a Dover, Francia, Newcastle e IJmuiden: non posso ringraziarti abbastanza per il tuo duro lavoro e il tuo enorme risultato. Mi rende davvero orgoglioso e supporta i nostri clienti e beneficia DFDS quando è veramente necessario ", afferma Kasper.

"E spero che presto vedremo il tasso di infezione scendere di nuovo in modo che la quarantena diventi superflua e che viaggiare diventi facile come dovrebbe essere".

La rotta Newcastle - Amsterdam riprende il servizio dal 15 luglio

Princess Seaways

A seguito degli annunci del governo britannico sulla revoca delle restrizioni alla quarantena e sul riavvio dei viaggi in molti altri paesi, DFDS sta riprendendo le rotte tra Amsterdam e Newcastle. Poiché entrambe le navi sono installate a IJmuiden, le prime partenze avranno luogo mercoledì 15 luglio da IJmuiden e giovedì 16 luglio da Newcastle.

Inoltre, i nostri servizi di Canale della Manica tra il Regno Unito e la Francia sono nuovamente disponibili per i vacanzieri a partire dal 10esimo Luglio. Le rotte del Canale hanno continuato a navigare per tutto il periodo Covid-19 per merci e viaggiatori essenziali, garantendo solo il trasporto di beni vitali alle comunità su entrambi i lati del canale.

Kasper Moos, capo della BU Short Routes & Passengers, afferma: “Siamo molto lieti di poter finalmente accogliere i nostri passeggeri sulle nostre rotte tra il Regno Unito e il Continente. Tuttavia, saremo in grado di ridurre notevolmente la capacità e ridurre i servizi di bordo nell'ambito delle nostre misure COVID-19 per garantire la sicurezza di tutto il personale e dei passeggeri ".

"Queste restrizioni significano che continueremo a valutare i requisiti del personale e dell'equipaggio mentre monitoriamo attentamente gli sviluppi delle prenotazioni. Mentre alcune persone torneranno a lavorare molto presto, molti di voi rimarranno in congedo temporaneo per un po 'più a lungo e ci metteremo in contatto con tutti i colleghi per tenerli aggiornati sui prossimi passi.

Voglio esprimere la mia gratitudine per la vostra continua pazienza e supporto durante le molte settimane in cui questo percorso è stato sospeso. "

Servizi di bordo adattati
I servizi saranno adattati a bordo per garantire la distanza sociale e l'offerta di catering a bordo è temporaneamente cambiata.

Sui servizi del canale, abbiamo offerto pasti gratuiti ai viaggiatori essenziali durante la crisi e lo stiamo estendendo a tutti i passeggeri e includendolo nel prezzo del biglietto.

Con il servizio Amsterdam Newcastle, tutti i pasti devono essere prenotati in anticipo prima dell'imbarco e non saranno disponibili pasti à la carte. Sarà disponibile un servizio a buffet ridotto e tutto il cibo sarà servito ai passeggeri dal nostro equipaggio.

Puoi scoprire di più sulle nuove misure di sicurezza a bordo qui: https://www.dfds.com/en-gb/passenger-ferries/rediscover-freedom/safety-measures

Un nuovo modo di viaggiare
Kasper Moos ha aggiunto: “Non vedo l'ora di avviare il servizio dopo questo lungo periodo senza una rotta tra Amsterdam e Newcastle e dare il benvenuto ai vacanzieri sulle nostre rotte della Manica. Sono fiducioso che insieme possiamo garantire che i nostri passeggeri si rilassino e godano i loro incroci mentre praticano il social distanza ”.

Mattoni pallettizzati dalla DK al Regno Unito

Il 16 marzo è stato un giorno speciale per Immingham, in quanto la divisione logistica di spedizione ha noleggiato per la prima volta una nave portarinfuse portuale, caricata con mattoni pallettizzati da Thyboron (Danimarca) a Immingham (Regno Unito). Dopo diverse settimane di trattative con il cliente, UK Brick, e il fornitore, NRSB, è stato gratificante assistere al primo e ultimo pallet scaricato dalla nave, in tempo e per intero.

Mike Hughes, Responsabile commerciale, afferma: “Il successo di questo primo servizio porterà ora a flussi più regolari. Prevediamo di averne uno al mese e circa 20.000 tonnellate di prodotto all'anno. Dal nostro punto di stoccaggio dedicato di mattoni a Immingham, UK Brick distribuisce il prodotto in tutte le aree del Regno Unito. L'impianto di stoccaggio in mattoni ha aggiunto un valore significativo al cliente durante l'improvviso blocco COVID-19, che ha consentito al cliente di richiedere un secondo servizio il 27 aprile, anche se gran parte del mercato delle costruzioni nel Regno Unito non era operativo. “

Il graduale allentamento del blocco ha permesso al mercato delle costruzioni di riavviare le operazioni, che ha già visto consegnare tutte le scorte della prima nave e consegnati livelli significativi di scorte del secondo servizio. Ciò ha assicurato che il terzo servizio, previsto per l'arrivo il 29 giugno, continuerà come previsto.

Mike afferma: "Il cliente è assolutamente soddisfatto del servizio fornito da DFDS e dell'offerta completa di servizi door to door, che include il noleggio delle navi. Questa è una vittoria davvero grande e importante, tanto più in questi strani tempi. Un enorme ringraziamento va a tutti coloro che sono coinvolti nello sviluppo e nella fornitura di questo nuovo servizio e non vediamo l'ora di continuare con questa nuova attività per il resto del 2020 e oltre. "

25 anni con Nordic Terminal

Musica: Brainstorm di Rex Banner

Dal 1866, le navi di DFDS navigavano nell'area Humber nel Regno Unito con merci e prodotti, tuttavia a quel tempo non avevamo il nostro terminal e utilizzavamo principalmente il servizio offerto nei porti, in particolare a Grimsby. Quando DFDS acquisì Tor Line nel 1981, la nostra attività nel porto di Immingham è cresciuta e, 14 anni dopo, è stato deciso di stabilire il nostro terminal, DFDS Nordic Terminal. Ormai 25 anni fa e in occasione di questo anniversario, Group Communication ha raccolto alcuni degli eventi accaduti durante i 25 anni insieme a un saluto di Peder Gellert.

Andrew Byrne, amministratore delegato di Nordic Terminal, afferma: “Mentre il nostro 25 ° anniversario a Immingham ci vede vivere un periodo di incertezza e disgregazione in tutto il mondo, questa non è la prima grande sfida che DFDS ha affrontato e probabilmente non sarà la scorso. Immingham ha sempre svolto un ruolo significativo e responsabile nel mantenere gli scambi commerciali attraverso la rete paneuropea di DFDS e l'affidabilità per il trasporto di alimenti e altre merci è ora più che mai necessaria. "

Sono orgoglioso di lavorare con il team di Immingham che mostra sempre un approccio "can-do" e continueremo ad affrontare i problemi e lavoreremo insieme per trovare soluzioni ".

"Non vediamo l'ora di festeggiare l'anniversario con eventi in un momento in cui la pandemia non è più una minaccia".

DOVER SEAWAYS unisce apprezzamento per il SSN e per i lavoratori essenziali

Dover Seaways ha preso parte alla manifestazione nazionale di apprezzamento per il National Health Service (NHS), operatori sanitari e operatori chiave essenziali in tutto il Regno Unito il 2 aprile, suonando il clacson alle 20:00 BST.

Salpando dal porto di Dover e unendosi allo sforzo di tutto il settore, il corno di Dover Seaways è stato suonato in posizione 51 ° 01.830'N 001 ° 44.841'E, per contrassegnare gli incredibili sforzi e il lavoro critico svolto da così tanti tempi attuali.

Abbiamo informato i nostri fan su Facebook e Twitter di ascoltare il clacson, in quello che è stato il primo post condiviso che si è allontanato dalle comunicazioni di crisi iniziate poco più di tre settimane fa. È stato seguito dal video sopra condiviso condiviso con noi dal Dover Operations Team che lo ha catturato dalla riva.

Con quasi tre quarti di milione di follower su tutti i profili dei nostri social media passeggeri, è stato essenziale comunicare frequentemente ed efficacemente dove si trovano i nostri clienti, sui social media.

Abbiamo lavorato con i più ampi team Passenger Marketing, Customer Service e Port per garantire aggiornamenti coerenti, quindi è stato bello vedere una risposta così positiva al post.

Da questa settimana inizieremo di nuovo a condividere attentamente i contenuti per coinvolgere il nostro pubblico, a partire dai profili in Nordico, Continente e Regno Unito.

Il team accoglie sempre foto e idee per la condivisione di contenuti attraverso i canali dei social media e, come abbiamo visto, i nostri clienti apprezzano molto i nostri sforzi durante la navigazione in questi tempi difficili.

 

Annabelle Vallance vince il talent award

Quando è stato il momento di celebrare i talenti imprenditoriali emergenti nella regione di Humber, non è stata una sorpresa che i riflettori siano puntati su uno dei nostri colleghi, Annabelle Vallance, responsabile delle risorse umane. Con la sua aura positiva e il suo lavoro all'interno delle risorse umane, è stata riconosciuta con un meritato posto vincente nella classifica Hull & Humber Top 30 Under 30.

Annabelle dice: “Nel mezzo della follia, sono onorato di essere coinvolto in questo. Grazie a DFDS per avermi nominato. Vorrei anche ringraziare tutti i miei adorabili colleghi e team di supporto. Senza di te non sarei il migliore che potrei essere. Non vedo l'ora di iniziare! ”

Insieme agli altri 29 vincitori, Annabelle parteciperà a un programma di 12 mesi che includerà la formazione manageriale.

Anne-Christine Ahrenkiel, EVP e Head of People Division, afferma: “Voglio congratularmi con Annabelle per questo grande riconoscimento. Uno dei molti fattori che contribuiscono a questo è il suo impegno e la gestione del nostro programma laureato nel Regno Unito che ha supportato molti candidati di talento nella loro carriera, quindi vincere un'opportunità per sviluppare ulteriormente il proprio talento è abbastanza appropriato. "

COVID-19: DFDS sospende le mini crociere

Mentre i governi attuano le nuove misure COVID-19, DFDS sospende le mini crociere sulla rotta Amsterdam-Newcastle. La navigazione continua a fini di trasporto. Nella foto è King Seaways.

 

DFDS sospenderà temporaneamente tutte le mini crociere fino almeno al 6 aprile. Le prenotazioni di mini crociere fino a questa data verranno annullate e verrà emesso un credito di viaggio da utilizzare per una futura navigazione.

Negli ultimi giorni, il governo olandese ha adottato una serie di misure significative nell'ambito degli sforzi per inibire la diffusione di COVID-19.

In tali misure sono incluse le restrizioni al numero di persone che si radunano in un unico luogo e alla chiusura di tutti i bar, ristoranti, musei, alcuni negozi e altri luoghi fino a nuovo avviso nei Paesi Bassi.

Di conseguenza, DFDS sospenderà temporaneamente tutte le mini crociere con effetto immediato almeno fino al 6 aprile. Le prenotazioni di mini crociere fino a questa data verranno annullate con effetto immediato e verrà emesso un credito di viaggio da utilizzare per una futura navigazione.

Il servizio Amsterdam Newcastle continuerà a navigare a fini di trasporto e le prenotazioni rimarranno disponibili. A bordo del nostro servizio abbiamo già adottato misure significative per prevenire la diffusione di Coronavirus / COVID-19, tra cui:

• I distributori di disinfettanti per le mani sono installati ovunque sulla nave per essere utilizzati dai nostri passeggeri.
• Pulizia extra del touchpoint in corso.
• Il cibo a buffet è ora servito ai passeggeri dal nostro personale
• Non più di 100 persone in ciascuna delle nostre sedi a bordo
• L'equipaggio delle navi è soggetto a rigide misure e requisiti igienici.
• Le navi trasportano una scorta di maschere per limitare la diffusione dell'infezione, se necessario.

Come sapete, abbiamo anche preso tutte le precauzioni consigliate dall'Organizzazione mondiale della sanità per ridurre al minimo la diffusione di Coronavirus / COVID-19 per proteggere la salute di coloro che viaggiano.

I clienti riceveranno oggi un'email a riguardo.

Kasper Moos, vicepresidente e capo del passeggero

DFDS gestirà il Cold Store a Liverpool

Eddie Green Responsabile della BU Cold Chain, ha appena ampliato gli affari con l'operazione del magazzino frigorifero del Magnavale Group a Liverpool. "La nostra nuova operazione a Liverpool sarà una solida piattaforma nel nord-ovest dell'Inghilterra da cui crescere ulteriormente", afferma Matt O'Dell, MD.

 

La BU Cold Chain subentra nella gestione della cella frigorifera del Gruppo Magnavale a Simonswood a Liverpool lunedì 6 aprile. Anche l'operazione di trasporto della BU Cold Chain a Warrington si sposterà a Liverpool.

DFDS collabora con il gruppo Magnavale dal 2015, fornendo servizi di trasporto ai clienti utilizzando i servizi di celle frigorifere Magnavale. Con un'importante mossa strategica, BU Cold Chain assumerà la gestione della cella frigorifera Magnavale di Liverpool lunedì 6 aprile.

"Ora siamo entrati in un periodo di consultazione con tutto il personale interessato e non vediamo l'ora di accogliere i nostri 30 nuovi colleghi nella famiglia DFDS." afferma Eddie Green, capo della BU Cold Chain.

Anche l'operazione di trasporto DFDS a Warrington si trasferirà a Liverpool.

Primo nel suo genere in DFDS

La cella frigorifera ha una capacità di 18.000 pallet, tra cui una camera completamente automatizzata con 10.500 pallet. Questo sarà il primo magazzino del suo genere in DFDS.

Matt O'Dell, Managing Director, afferma: “Questo è un grande passo per BU Cold Chain. L'operazione di Liverpool costituirà un importante collegamento nella rete della catena del freddo e ci consentirà di fornire a più clienti sia i servizi di celle frigorifere sia i servizi di trasporto, che ci forniranno una solida piattaforma nel nord-ovest dell'Inghilterra da cui continuare a crescere ”.

"L'attività sarà guidata da Andy Thompson e grande merito dovrebbe essere attribuito ad Andy per la sua parte nella negoziazione dell'accordo e nella protezione di nuovi clienti prima che DFDS subentri all'operazione. Ciò garantirà un buon inizio per la nuova impresa ", afferma Eddie.

Niklas Andersson, EVP e Head of the Logistics Division afferma: “Questo è uno sviluppo importante nel soddisfare le ambizioni della nostra strategia Win23 e l'ambizione di crescere nel settore della catena del freddo. Mi congratulo con Eddie e il suo team per questa importante vittoria. "

Nuove opportunità con il magazzino ambientale in Scozia

Nuove opportunità sorgono in Scozia quando l'operazione di Coatbridge si trasferisce in un nuovo magazzino ambientale a Larkhall.

 

Alla fine del mese scorso abbiamo aperto un nuovo magazzino ambientale nel nostro sito esistente a Middleton Avenue, Larkhall.

A partire dal 27 gennaio, il personale e le operazioni di DFDS Coatbridge si sono trasferiti dai locali in affitto al nuovo magazzino ambientale di Larkhall.

Il magazzino, a 30.000 piedi quadrati, offre capacità di stoccaggio ambientale e opzioni di trasbordo con un sistema di scaffalature in grado di contenere fino a 800 pallet ambientali.

Mick Devine, General Manager di Larkhall, afferma: “Non vediamo l'ora di accogliere Andy Stewart, Depot Manager e il suo team mentre si spostano da Coatbridge a Larkhall. Ciò offrirà grandi opportunità sia per l'ambiente che per la catena del freddo, poiché promuoviamo sinergie nella nostra operazione scozzese. "

Andy afferma: "Siamo entusiasti di essere in grado di offrire ai nostri clienti servizi a valore aggiunto mentre perseguiamo il grande potenziale di espansione della nostra attività qui in Scozia".

"Il nostro team è già in collaborazione con altri uffici di logistica, tra cui Immingham e Special Cargo, e non vediamo l'ora di sviluppare ed espandere ulteriormente i nostri servizi."

Brexit: nessuna modifica a DFDS nel 2020

Torben Carlsen

Alla fine di oggi, il 31 gennaio, il Regno Unito non sarà più membro dell'UE.
Questo è triste per molti di noi. Tuttavia, ci sarà un periodo di transizione fino alla fine del 2020, durante il quale il Regno Unito seguirà le regole dell'UE. Pertanto, non ci saranno cambiamenti nel commercio durante il 2020. In DFDS continueremo a lavorare normalmente per il resto dell'anno.

I preparativi continuano
Non sappiamo cosa accadrà alla fine del periodo di transizione.

Durante il periodo di transizione, l'UE e il Regno Unito negozieranno un accordo commerciale. Speriamo che raggiungano un accordo che permetta il libero scambio e la libera circolazione delle merci per continuare.
Tuttavia, non abbiamo alcuna garanzia che ciò accada e, pertanto, continueremo a prepararci per le procedure doganali che rischiamo di vedere dall'inizio del 2021.

Siamo andati molto lontano nei nostri preparativi e abbiamo ottenuto l'importante certificazione di operatore economico autorizzato in quasi tutte le sedi pertinenti. Ora continueremo a perfezionare i nostri sistemi IT e assumeremo e formeremo esperti doganali in modo da poter offrire servizi doganali ai nostri clienti. Ancora più importante, continueremo il nostro lavoro per informare e assistere quei clienti che non hanno ancora avuto la possibilità di prepararsi.

Il periodo di transizione può essere prolungato
Il governo del Regno Unito ha tempo fino a luglio per chiedere una proroga del periodo di transizione. Tuttavia, non ipotizziamo questo e prevediamo di essere pronti per il controllo doganale dal 1 ° gennaio 2021.

Il Regno Unito non lascia DFDS
DFDS sarà lo stesso dopo Brexit. Il Regno Unito continuerà a essere una parte importante della nostra rete come è stato dal 1866, ei nostri colleghi del Regno Unito saranno integrati nell'organizzazione DFDS come lo sono oggi.

Non c'è motivo di negare che si sia trattato di un processo frustrante e che sia insoddisfacente che l'incertezza sul futuro continui fino a quando non avremo un accordo commerciale o il periodo di transito si concluderà senza uno. Ma sono orgoglioso del modo in cui gestisci i preparativi della Brexit e del tuo impegno a trarne il meglio per DFDS. Ho anche una grande fiducia nella capacità del Regno Unito di riguadagnare la crescita quando c'è di nuovo certezza sul futuro. Pertanto, dormo bene nonostante i nostri cari amici nel Regno Unito lascino l'Unione europea.

Torben Carlsen

Brexit il 31 gennaio, ma nessuna modifica alle negoziazioni fino alla fine del 2020

L'accordo di recesso del Regno Unito è ora pronto per essere ratificato dal parlamento britannico. Tuttavia, non ci saranno cambiamenti agli accordi commerciali fino alla fine del 2020, poiché il tempo fino ad allora è un periodo di transizione durante il quale l'UE e il Regno Unito negozieranno un accordo commerciale.

 

Dopo mesi di incertezza e diverse scadenze relative alla Brexit, l'accordo di recesso del Regno Unito è ora destinato a essere ratificato dal parlamento britannico. Ciò significa che il Regno Unito lascerà l'UE il 31 gennaio 2020.

Tuttavia, non ci saranno cambiamenti agli accordi commerciali fino alla fine del 2020, poiché il tempo fino ad allora è un periodo di transizione durante il quale l'UE e il Regno Unito negozieranno un accordo commerciale.

Le fasi finali della ratifica dell'accordo avranno luogo dopo Natale, con la camera bassa del Parlamento che avrà tempo fino al 9 gennaio per approvare la legislazione, concedendole poco più di tre settimane per poi passare attraverso la camera alta e ricevere il Royal Assent.

Le trattative su un accordo commerciale saranno molto importanti per DFDS, i nostri clienti e partner. Pertanto, seguiremo da vicino i negoziati e le nostre associazioni di categoria cercheranno naturalmente di garantire che i negoziatori ascoltino e prestino attenzione ai punti di vista del settore.

Continuiamo a prepararci

La nuova situazione non cambierà la nostra necessità di continuare a prepararci per la Brexit.

Il parlamento del Regno Unito deciderà che il periodo di transizione terminerà il 31 dicembre 2020, indipendentemente dal fatto che ci sia un accordo commerciale in quel momento, anche se alcuni commentatori vedono questo come "scuotere di sciabola" da Boris Johnson e non necessariamente sul serio. Ciò significa che il rischio di una situazione Brexit senza accordi si è spostato alla fine dell'anno e che ora abbiamo un anno per finalizzare i nostri preparativi per gestirlo.

Speriamo e crediamo che ci sarà un nuovo accordo commerciale. Tuttavia, DFDS non si basa sulla speranza e sulla convinzione e continueremo il fantastico lavoro svolto nel team Brexit e localmente per prepararci alla Brexit. Continueremo inoltre a supportare i nostri clienti nelle loro preparazioni.

Grazie a tutti per averci portato così lontano. So di poter fare affidamento su di te per portare ulteriormente DFDS, quindi siamo pronti a continuare a servire i nostri clienti e far crescere il nostro commercio tra Regno Unito e UE dopo il 31 dicembre, quando avremo una nuova situazione.

Torben Carlsen, CEO

Lezioni di sicurezza per i giovani

DFDS e altri insegnano ai bambini importanti lezioni di sicurezza nel Regno Unito.

 

Nelle ultime due settimane Michael Naylor di DFDS Lowestoft ha collaborato con lo spettacolo annuale "Crucial Crew" per il Lowestoft Rotary Club, un'organizzazione locale di servizi alla comunità. Hanno offerto lezioni di sicurezza, non da ultimo per stare attorno a veicoli di grandi dimensioni come un camion, a scolari locali di età compresa tra 10 e 11 anni.

Questo progetto è supportato da Birds Eye e DFDS e comprendeva otto dimostrazioni di sicurezza della polizia, dei vigili del fuoco, dell'ambulanza di San Giovanni, della rete ferroviaria, dell'ispirazione, del team di sicurezza stradale del Consiglio della contea di Suffolk e della Lifeguard Association.

Michael usa un trattore e un rimorchio a grandezza naturale per dimostrare dove sono i punti ciechi per un guidatore. Utilizza anche un modello più piccolo per mostrare perché i veicoli articolati hanno bisogno di più spazio sulla strada per eseguire diverse manovre.

Brian Hunter del Rotary club locale afferma: “È con gratitudine che tutti noi di Crucial Crew desideriamo ringraziare DFDS per aver permesso a Michael Naylor di presentare uno scenario sulla sicurezza dei camion. Michael ritrae i pericoli di essere vicino a un tale veicolo a circa 1.200 bambini di sei scuole di 32 scuole nel distretto di Waveney. Senza tale sostegno da parte dei servizi di emergenza, delle organizzazioni e di voi stessi non ci sarebbe nessuna squadra cruciale e nessun consiglio di sicurezza o formazione per i giovani.

Michael ha aggiunto: “Mi è piaciuto lavorare con il Rotary club in questo evento negli ultimi otto anni e quest'anno non è diverso. Con la dimostrazione fornita, spero che, oltre a mantenere i bambini più al sicuro, renda più facile il lavoro dei conducenti dei miei veicoli pesanti e di altri veicoli man mano che un numero maggiore di bambini e insegnanti capisce come funzionano questi veicoli. "

Gli apprendisti di DFDS UK apprendono i vigili del fuoco

Un'abilità essenziale per ogni apprendista DFDS in mare aperto - antincendio.

Il primo dovere di ogni marinaio abile è quello di garantire la sicurezza dei propri passeggeri - e gli ultimi apprendisti DFDS hanno imparato esattamente come farlo in caso di incendio a bordo di una nave in mare.

I nove apprendisti che hanno iniziato il programma di apprendistato DFDS il 7 ottobre 2019 hanno iniziato con i corsi in aula presso il North Kent College.

Se si aspettavano che trascorressero tutto il loro tempo in classe, trovavano la realtà molto più calda di quanto si aspettassero. La parte antincendio del corso è essenziale e ognuno deve passare prima di essere autorizzato a continuare il programma.

Questo è il sesto programma di apprendistato gestito da DFDS che è stata la prima compagnia marittima a farlo. Speriamo di consegnare i capitani e gli ingegneri capo delle navi del futuro.

Il vicepresidente delle risorse umane e dell'equipaggio, Gemma Griffin, ha iniziato il programma di apprendistato DFDS nel 2012 dopo che un sondaggio del personale ha rivelato la necessità di nuove assunzioni. Dice: & #8220; Volevamo rivolgerci in particolare alle persone nella zona di Dover per dire che ci sono grandi carriere e opportunità per te, e di conseguenza riceveremmo nuove reclute in DFDS. & #8221;

Nel programma 2019, ci sono 5 apprendisti sul ponte e 4 sul motore. Lo schema del mazzo consente ai tirocinanti di diventare pienamente qualificati. Lo schema del motore consente alle abilità di officina con l'obiettivo finale di diventare un Amatore.

Emma Leam-Saville nella lista delle stelle nascenti

Emma Leam-Saville, direttore dell'agenzia

È risaputo da DFDS che Emma Leam-Saville è una star, e ora lo è anche in generale. Emma, che ha recentemente sposato e aggiunto Saville al suo nome, ha svolto un lavoro formidabile per conto non solo di DFDS ma dell'intero settore dei trasporti. Ora, è stata riconosciuta come una delle 20 stelle più brillanti nel settore più ampio.

Il riconoscimento non viene da chiunque, ma dall'associazione di trasporto molto influente, la FTA, che ha pubblicato un supplemento sulle stelle nascenti del settore il 27 novembre.

David Wells, CEO di FTA, afferma: “L'industria logistica del Regno Unito sta affrontando un'era di cambiamenti senza precedenti, con pressioni come Brexit & #8230; In questo ambiente turbolento, è importante riconoscere le persone che hanno apportato un contributo positivo al settore e che, a parere dell'ALS, sono pronti a portare il settore a nuove vette nel 2020. Riconoscendo e premiando i contributi individuali in questo In questo modo, possiamo sfidare gli altri ad aumentare il loro gioco e contribuire a migliorare gli standard professionali in tutto il settore ”.

Andrew Byrne, MD della divisione traghetti di Immingham, afferma: “Il riconoscimento da parte dell'ALS dell'influenza di Emma quest'anno è un grande riflesso di tutto il duro lavoro che Emma ha fatto per portare se stessa e DFDS in una posizione di rilievo nel settore. DFDS ha ora una vera voce nel plasmare la decisione e influenzare la politica dei trasporti nel Regno Unito e, unita al suo ruolo di presidente del nuovo gruppo di lavoro doganale della Camera di navigazione, Emma continua a guidare i confini della sua influenza individuale e la posizione di DFDS in il settore dei trasporti nel Regno Unito. Ben fatto Emma! ”

I redattori non potevano essere più d'accordo. Ci congratuliamo con Emma, la lodiamo per essere stata eccezionale con cui lavorare e godersi lo splendore che ci regala.

Vedi l'articolo qui

Vedi l'elenco completo di seguito. Esiste una forte rappresentanza femminile nella lista 20 per 20: 40% di candidati sono donne.

· Doug Bannister, CEO, Port of Dover
· Rachel Bullen, Responsabile delle operazioni della flotta, Cadent Gas e presidente del Van Policy Group dell'ALS
· Mark Cracknell, Responsabile della tecnologia, Zenzic
· Leon Daniels OBE, presidente di ITT Hub 2020
· Geraint Davies, Chief Operating Officer, John Raymond Transport Ltd e Presidente del Road Council
· Pamela Dennison, WS Dennison e presidente del Northern Freight Council
· Florence Eshalomi, presidente del Comitato dei trasporti dell'Assemblea di Londra
· Steve Granite, CEO, Abbey Logistics
· Professor Philip Greening, Center for Sustainable Road Freight
· Stephen Halleran, distributore regionale ManaMilling e presidente del Scotland Freight Council
· Lucy Hudson, responsabile del trasporto merci e della logistica, trasporti per il Nord
· Allison Kemp, amministratore delegato, servizi commerciali AIM e vicepresidente del Consiglio stradale
· Emma Leam-Saville, direttore dell'agenzia, DFDS Seaways plc
· Philip Martin, capo della politica delle merci, dipartimento dei trasporti
· Millie Pardoe, Associate allo sviluppo aziendale, Pivot Power
· Leigh Pomlett, presidente del Consiglio strategico dell'ALS
· Dave Rowlands, direttore tecnico, Wincanton e presidente del West Midlands Freight Council
· Neil Sime, amministratore delegato, Victa Railfreight
· Sagar Singamsetty, Senior Manager, Trasporti Politica pubblica dell'UE, Amazon
· Amanda Zambon, responsabile degli affari pubblici - Logistica, DHL, Regno Unito e Irlanda

 

Una torta come nessun'altra

Viaggiare nel continente con DFDS è un gioco da ragazzi

 

Una gelida mattina fredda di novembre, alle 6.30 in High Street a Newcastle, una squadra di persone era impegnata a costruire una torta. Una torta come nessun'altra. Una torta che era lunga 7,5 piedi e larga 5 piedi e rappresentava le strade e le attrazioni di Amsterdam.

La torta è stata progettata dalla famosa artigiana zuccheratrice Michelle Wibowo (From Extreme Cake Makers di C4) ed è stata incaricata di promuovere la rotta DFDS da Newcastle ad Amsterdam e la facilità con cui i passeggeri possono viaggiare con noi per esplorare il continente.

"Volevamo un design accattivante che fermasse le persone sulle loro tracce", ha dichiarato Naomi Harper, PR Manager. “La torta doveva essere consegnata in anticipo e collocata in uno spazio affollato in una strada principale di Newcastle, in modo che il pubblico potesse vederla durante i suoi spostamenti o mentre esplorava il mercatino di Natale appena aperto.

“Nessuno credeva che questo modello fosse un dolce! È stato tagliato e consegnato gratuitamente ai passanti a mezzogiorno, insieme a un'offerta promozionale per il percorso. Il pubblico ha commentato le loro esperienze positive e ricordi di viaggiare sul traghetto per IJmuiden, ha scattato foto e condiviso sui social media. La torta ha ricevuto molta copertura PR positiva, sia a livello regionale che nazionale - siamo davvero contenti dei risultati di questa campagna - si potrebbe dire che è stato un gioco da ragazzi. ”

Immingham e Felixsto utilizziamo le migliori pratiche in materia di salute e sicurezza

Lee Bayliss, direttore della salute, sicurezza e protezione

Molti fattori costituiscono un'azienda di successo, ma uno dei più essenziali deve essere la salute e la sicurezza dei nostri colleghi in quanto ciò può influire sull'intera organizzazione. I sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro controllano e allineano le procedure e le politiche per ridurre al minimo il rischio di infortuni, incidenti e malattie sul luogo di lavoro, garantendo un ambiente in cui i nostri colleghi possano sentirsi sicuri.

A Immingham e Felixstowe, sono passati dal precedente sistema di gestione per lo standard internazionale di salute e sicurezza sul lavoro, OHSAS18001, al nuovo sistema, ISO45001.

I revisori esterni degli standard di qualità, DNV, hanno recentemente condotto un'analisi del gap sulla transizione e hanno concesso l'accreditamento DFDS Ferry a Immingham e Felixstowe. Solo poche organizzazioni hanno raggiunto questo obiettivo prima della scadenza del marzo 2021, quando le organizzazioni devono passare da OHSAS18001 a ISO45001.

L'organo di governo degli standard internazionali di qualità, l'Organizzazione internazionale per la standardizzazione, ha convenuto che mentre OHSAS18001 si è concentrato sul controllo dei pericoli sul posto di lavoro, non si è concentrato abbastanza sull'identificazione e sul controllo dei rischi. Lo fa ISO45001 e garantisce il pieno controllo su misure più proattive, flessibili e preventive contro il rischio di una più ampia gamma di problemi prima che si verifichino.

“Stephanie Harrison, responsabile dell'audit e della conformità di DFDS Ferry di Immingham e Felixstowe, ha lavorato con tutti i dipartimenti per garantire che ogni elemento chiave dei criteri sia coperto in tutta l'azienda. I nostri standard e protocolli di audit riveduti sono ora le migliori pratiche e continueremo sullo stesso percorso ", afferma Lee Bayliss, direttore della salute, sicurezza e protezione.

DNV tornerà alla fine del mese per condurre il suo primo audit completo in vista di un altro accreditamento di due anni secondo il nostro programma, sulla base delle migliori pratiche già riconosciute.

Alberi di Natale puntuali

Nelle prossime tre settimane verranno caricati 200.000 alberi di Natale sui rimorchi DFDS nello Jutland e spediti tramite i nostri traghetti Esbjerg-Immingham verso il Regno Unito.

 

Il periodo natalizio è molto meno sfuggente di una data sulla Brexit. Non si muove man mano che ci avviciniamo. Ma ha ancora bisogno di preparativi, e quei preparativi & #8211; che include anche la fornitura di alberi di Natale e #8211; stanno guadagnando velocità ora.

Gli alberi di Natale che presto potrai acquistare nelle strade e nei mercati del Regno Unito non saranno tutti fatti in casa. Molti di loro sono cresciuti nelle fattorie e nelle foreste in Danimarca e nelle prossime settimane arriveranno nel Regno Unito con l'aiuto di DFDS.

Come puoi vedere nella foto, siamo in pieno carico caricando rimorchi con alberi di Natale in collaborazione con i nostri partner danesi di trasporto. I rimorchi saranno portati nel Regno Unito a bordo dei nostri traghetti sulla rotta Esbjerg-Immingham e successivamente sui mercatini di Natale dai trasportatori del Regno Unito.

“Nelle prossime tre settimane prevediamo di inviare 200 rimorchi carichi di alberi di Natale nel Regno Unito. Questo aggiunge fino a circa 200.000 alberi. Questo è un buon affare, anche se abbastanza stagionale, per noi. Ed è sicuramente bello poter aiutare 200.000 case britanniche a godersi un tradizionale Natale con un albero di Natale per renderlo perfetto ”, afferma Selina Lindquist, Direttrice della logistica danese.


Il team logistico danese - pronto a garantire la fornitura di alberi di Natale per le famiglie del Regno Unito - e molti altri beni necessari ai consumatori britannici a Natale e tra Natale.

Laureati nel Regno Unito nell'esercizio di team building

Combattendo attraverso un fiume a monte e camminando su una scogliera sotto la pioggia battente. Queste sono cose che di solito non fanno parte di una giornata lavorativa presso DFDS. Tuttavia, nell'ambito del nostro programma di laurea nel Regno Unito, il primo e il secondo gruppo di laureati hanno condiviso alcuni giorni di team building e legame a Eskdale nel Lake District.

Il gruppo è stato portato attraverso la campagna per prendere parte a un percorso diretto verso l'esterno dove hanno scalato montagne, si sono calati su ripide discese e hanno dovuto farsi strada attraverso fiumi a flusso rapido.

Il feedback dei nostri laureati sulla giornata è stato estremamente positivo. Aris Stefanou afferma: “Il programma non si limitava solo alle attività all'aperto. Sono stati inclusi numerosi compiti ed esercizi che ci hanno richiesto di lavorare in gruppo per superare le sfide e trovare soluzioni creative ai problemi. È importante notare che le varie attività che abbiamo svolto sono state appositamente studiate per insegnarci il modo DFDS e dopo il completamento delle attività abbiamo riflettuto sulle nostre prestazioni. Personalmente, questo è stato molto utile per me in quanto mi ha aiutato a identificare i miei punti di forza e di debolezza e come avrei potuto diventare un individuo migliore oltre che professionale. "

Tutto sommato, i laureati hanno trascorso alcuni giorni divertenti, istruttivi e avventurosi tra loro. Ti auguriamo buona fortuna per il tuo futuro con DFDS.

Halloween sul Canale della Manica

C'erano scheletri spaventosi spaventosi e altre creature mentre i nostri colleghi celebravano Halloween.

Ieri, il 31 ottobre, adulti e bambini si sono vestiti con maschere e costumi spaventosi per creare un'atmosfera divertente e spettrale per celebrare Halloween. I nostri colleghi sulle rotte della Manica non potevano lasciarsi passare questa giornata senza la propria celebrazione a Calais, Dover e Dunkerque e a bordo dei nostri traghetti Delft, Dunkerque e Calais.

I nostri uffici portuali e traghetti erano meravigliosamente decorati con decorazioni ghoulish. Le squadre sono andate a fare dolcetto o scherzetto con i nostri clienti turistici e merci nelle corsie di assemblaggio del porto, sono stati offerti ai nostri clienti prelibatezze spaventose e molto divertimento è stato creato nella sistemazione dei passeggeri a bordo della nave. Calais Seaways era anche pieno di clienti dall'aspetto spettrale nel Sea Shop che erano stati dipinti a faccia a bordo del traghetto.

Steve Garner, Customer Experience Manager di BU Short Routes & Passenger, afferma che “Il nostro equipaggio e i nostri team operativi hanno davvero migliorato la marcia con i loro costumi favolosi, spaventosi e divertenti. Erano presenti in tutti i punti di contatto dei clienti che hanno suscitato molte risate dai nostri ospiti. La risposta che abbiamo ricevuto dai nostri clienti è stata assolutamente schiacciante per le attività di Halloween ”.

"Un grande ringraziamento e ben fatto anche tutti i nostri team a bordo e a terra per aver creato questo fantastico impegno di Halloween con i nostri clienti, insieme a un ringraziamento speciale a Monika Copley, Office Manager e Laura Charlton, Specialista dell'esperienza del cliente per l'organizzazione di questo super evento."

Reclutamento presso Truckfest

Un team di risorse umane era alla ricerca di autisti e partner commerciali presso Truckfest nel Regno Unito.

 

La logistica ha bisogno di grandi driver. Sono semplicemente essenziali per le nostre operazioni, i servizi che offriamo e il nostro successo. E i driver non sono più così facili da trovare in molte località, quindi ci vuole uno sforzo reale per trovare i migliori driver per DFDS.

A tal fine, il team di reclutamento delle risorse umane di Logistics UK è andato a Truckfest 2019 al Newark Showground, nel Nottinghamshire, all'inizio di ottobre. Truckfest è il più grande festival di camion in Europa e attira migliaia di conducenti, trasportatori, aziende e spettatori.

Janet Lainchbury, coordinatrice delle assunzioni, afferma: “Siamo stati lì per la prima volta, quindi siamo molto contenti che sia andata bene. Parlando con conducenti, potenziali conducenti, trasportatori e aziende per far loro sapere chi è DFDS e cosa abbiamo da offrire: riteniamo che sia importante essere visibili e attraenti per ogni gruppo.

“L'attività di reclutamento si è concentrata sull'attrazione di nuovi driver per colmare le carenze che abbiamo nei nostri siti nel Regno Unito. Ora stiamo pianificando un programma più ampio e migliore per Truckfest 2020 a Peterborough. Un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno rinunciato a una parte del loro weekend per allestire e aiutare lo stand in quello che non era il tempo migliore. ”


Uno stand di bell'aspetto per attirare le persone & #8211; con riparo dalla pioggia

Calais Seaways salva Columbo

Nessun giorno in PR è prevedibile e questo vale soprattutto per il venerdì in cui tutto può succedere. Venerdì 11 dicembre, Naomi Harper, responsabile delle pubbliche relazioni, non ha fatto assolutamente eccezione. Ascolta la versione di Naomi in una giornata memorabile.

Mi sistemai per una tranquilla giornata di pianificazione quando il telefono squillò, come spesso accade. A volte è solo un cliente che ha composto il numero sbagliato e sta cercando di ottenere una prenotazione. In questa occasione, però, il gentiluomo chiamato Adam alla fine della linea sembrava terrorizzato e disse che si trattava di un'emergenza. Quindi non avevo dubbi che dovevo aiutare.

Adam ha spiegato che lui e sua moglie, Yaneth, e il loro cane Boxer, Columbo, stavano tornando a casa da Calais. C'era stato un problema con il passaporto per animali domestici di Columbo e Eurotunnel non lo avrebbe accettato. Adam è dovuto tornare immediatamente nel Regno Unito a causa di impegni lavorativi e di restituzione di un veicolo, quindi ha dovuto lasciare moglie e cane a Calais.

La sua domanda per noi era, dopo che il passaporto per animali domestici di Columbo era stato timbrato e atteso per le 24 ore richieste, potevano tornare con noi il giorno successivo come passeggeri a piedi. Purtroppo non potevano, poiché la nostra tratta del Canale orientale non portava passeggeri a piedi. Ero, tuttavia, determinato a trovare un altro modo.

Dopo aver verificato con il team, abbiamo organizzato un furgone DFDS per raccogliere Yaneth e Columbo a Calais il giorno successivo e portarli su Calais Seaways per un piacevole ritorno a Dover. Yaneth ha gustato un bicchiere di prosecco nella Premium Lounge e ha offerto a Columbo un giocattolo del negozio di bordo.

Adam poi li incontrò al porto di Dover per un sicuro proseguimento del viaggio. Inoltre, Adam ha affermato in seguito che è docente di studi aziendali presso un'università e che userebbe DFDS come caso di studio per mostrare ai suoi studenti come un'azienda dovrebbe trattare i suoi "potenziali" clienti e conquistarli come clienti reali.

È stato un lavoro di squadra brillante, che ha riunito tutto all'ultimo minuto per riportare questi passeggeri nel Regno Unito, quindi grazie a Cyril Bourgois a Calais, Therese Boullot su Calais Seaways, Guy Ellis a Dover, Jesper Christensen e Gemma Griffin.

Visita ministeriale a Larkhall

Il team di Larkhall e il ministro del Regno Unito, George Eustice, durante un tour del nostro freddo magazzino in Scozia.

 

Giovedì 10 ottobre il nostro sito di Larkhall ha dato il benvenuto a George Eustice, ministro britannico per il Ministero dell'ambiente, dell'alimentazione e delle campagne, insieme a una delegazione di funzionari.

La visita dei ministri è stata di vedere in prima persona la preparazione del settore ittico alla Brexit. È stato molto colpito dalle nostre strutture in Scozia e dal lavoro svolto con DEFRA e le autorità locali in preparazione della Brexit.

Eddie Green, Steve Macaulay, Mick Devine e David Cranston hanno ospitato l'incontro, presentando la configurazione del DFDS in Scozia e i nostri preparativi sulla Brexit.
Abbiamo espresso le nostre preoccupazioni su due aree chiave, vale a dire la velocità del governo locale di mettere in atto i funzionari per completare i certificati sanitari e la necessità di fornire un filtro del trasporto merci sulle autostrade che conducono al Canale.

Il Ministro è stato molto colpito dalle nostre strutture in Scozia e dal lavoro svolto con DEFRA e le autorità locali per la Brexit.

Prima volta in assoluto DFDS Temple Ewell

Grazie a Naomi Harper, responsabile PR, BU Short Routes & Passenger, per aver inviato questa storia.

Una domenica 13 ottobre leggermente grigia e fradicia, DFDS Dover ha sponsorizzato la prima pista da 10k DFDS Temple Ewell, a partire e finendo nella pittoresca Abbazia di Kearsney, a un paio di miglia dall'ufficio di Whitfield e dal porto di Dover.

Vicky Chambers, presidente della PTFA (Parent Teach and Family association), afferma: “È una piccola scuola e siamo sempre alla ricerca di fondi per aiutare. L'idea per la corsa è venuta dal sapere che Dover non aveva un proprio evento podistico, mentre la maggior parte delle città vicine lo fanno. Ma doveva essere qualcosa di diverso per attirare l'interesse, e speravamo offrendo un percorso multi-terreno che potesse far partire il nostro nuovo evento alla grande, aiutato dal sostegno di DFDS per almeno tre anni ".

Anche l'idea della comunità di corsa è piaciuta, dato che l'obiettivo di 300 partecipanti è stato raggiunto facilmente, proveniente da tutto il Kent e anche molto oltre - un corridore ha viaggiato dal Leicestershire.

Dopo alcune parole di saggezza e una grande espulsione dell'eroe locale e del corridore di maratona del Team GB Olimpiadi del 1976, Barry Watson, ex insegnante della scuola Temple Ewell, il ritmo è rallentato presto per la ripida pendenza verso la Scozia Common, che si è poi aperta su un percorso più piatto sul Minnis e intorno a Ewell Minnis, prima della discesa per tornare all'abbazia.

Ma il percorso misto ha guadagnato un pollice in su sia per la gente del posto che per i visitatori: "È stato bello avere un evento a portata di mano ed è stato un corso eccellente", ha dichiarato la vincitrice della V35 femminile Rachel Tappenden (Dover Road Runners) che ha coperto i 10k in 51m 42sec.

Glenn Mousley, Joint Race Director, ha dichiarato: “La gara si è svolta senza problemi nonostante le condizioni di bagnato. Il giorno prima abbiamo trascorso una notevole quantità di tempo sul campo, stendendo la paglia per migliorare l'aderenza per i corridori e questo ha ripagato con alcune prestazioni eccellenti. È una nuova gara e siamo rimasti davvero soddisfatti del supporto dei corridori locali. Non vediamo l'ora di accoglierli l'anno prossimo ”.

Le medaglie sono state assegnate a tutti i partecipanti, mentre i trofei sono stati consegnati da Kasper Moos e Temple Ewell C della E insegnante di scuola elementare Angela Matthews.

Tra i dipendenti di DFDS che hanno preso parte, Gemma Nightingale, Clive Allon, Owen Hides, Stefanie Morris, Mark Hazard, Andrew Meek, Alex Ledger, Adam McCarthy e Bradley Ellison.

"DFDS è lieto di supportare un evento che offre un doppio vantaggio per la comunità di Dover in cui siamo basati, e devo congratularmi con l'entusiasmo dei corridori in condizioni così nuvolose", afferma Kasper Moos.

Sorprendentemente, il totale raccolto per questo evento è stato di poco più di £ 4.000 con tutti i profitti destinati al fondo PTFA (Parent Teach and Family Association) della Temple Ewell Church of England, che fornisce attrezzature vitali per la scuola come computer, mobili e viaggi di istruzione.

DFDS ha concordato un impegno triennale di sponsorizzazione per potenziare la comunità di atletica della città portuale e i fondi della scuola elementare nel villaggio di Temple Ewell, quindi ora è il momento di iniziare gli allenamenti per la corsa del prossimo anno!

Grazie anche a Monika Copley per aver fornito i nuovi costumi della mascotte DFDS nel giorno e il supporto di Laura Charlton, Paul Robson, Lewis Mackie e Ray Currie che ci hanno aiutato in quel giorno.

Video che mostra il processo di esportazione RDF

Andusia Recovered Fuels ha prodotto un video che spiega il processo di esportazione del combustibile derivato dai rifiuti (RDF).

Ogni settimana, per un periodo di 36 settimane da metà fine settembre a maggio dell'anno successivo, DFDS Immingham gestisce circa 1000 tonnellate di combustibile derivato dai rifiuti in colli (RDF) per il cliente, Andusia. Le balle sono costituite da rifiuti domestici trasformati che vengono inceneriti in un impianto EfW (energia dai rifiuti). Il calore in eccesso viene utilizzato per generare elettricità e teleriscaldamento per Oslo, in Norvegia.

“A giugno, Andusia ha visitato Immingham filmando i nostri traghetti per un video che mostra l'intera catena di approvvigionamento dalla raccolta dei rifiuti a Leeds nel Regno Unito alla consegna presso lo stabilimento EfW in Norvegia. Il video offre un'ottima introduzione al processo di esportazione ”afferma Mike Hughes, Business Development Manager.