Articoli

Illuminazione di Natale

È tempo di Natale e possiamo dimostrarlo. Guarda questo fantastico video sull'illuminazione del famoso albero di Natale che, con l'aiuto di DFDS, è arrivato dalla Norvegia a Trafalgar Square a Londra per una bellissima cerimonia di accensione. È l'ultimo segno del Natale al DFDS.

Di solito, i nostri colleghi invitano i bambini delle scuole e di altri gruppi al Nordic Terminal di Immingham per accogliere l'enorme albero di Natale che arriva dalla Norvegia su un lungo rimorchio a bordo della nostra nave. Quest'anno, COVID-19 si è messo in mezzo. Invece, questo fantastico video racconta la storia dietro il dono della Norvegia al Regno Unito. Copre il taglio dell'albero, il trasporto su rimorchio e traghetto a Immingham, e poi a Trafalgar Square per una bellissima e toccante cerimonia di illuminazione.

Goditi questa perfetta intervista con Andrew Byrne, amministratore delegato di Ferry a Immingham e i saluti del sindaco di Westminster, l'ambasciatore norvegese nel Regno Unito e, non da ultimo, delle molte persone coinvolte nel rendere la cerimonia di illuminazione una celebrazione così bella e spettacolare .

DFDS dà il benvenuto all'albero di Natale

I nostri colleghi di Immingham hanno accolto una famosa consegna festiva al porto: l'albero di Natale di Trafalgar Square!

L'albero è un segno di gratitudine da parte degli abitanti di Oslo, Norvegia, per il sostegno e l'assistenza della Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale, una tradizione annuale iniziata nel 1947.

L'albero di quest'anno lo è di Alto 23 metri ed è arrivato al porto di Immingham sabato mattina presto a bordo della nave DFDS, Ficaria Seaways.

Andrew Byrne (nella foto), Managing Direttore nel Immingham, Ferry Division, says: “DFDS trasporta l'albero attraverso il Mare del Nord da oltre 25 anni. Tutti sono entusiasti di questa operazione, è l'inizio delle festività natalizie e poiché l'albero è così famoso riceve molta attenzione ei nostri colleghi vogliono davvero essere coinvolti.

"È stato un anno difficile per tutti e il Natale quest'anno sarà diverso, quindi il fatto di poter continuare questa tradizione e diffondere un po 'di gioia è qualcosa di cui siamo davvero contenti".

Il albero sarà trasportato su strada a Trafalgar Square pronto per un'illuminazione virtuale-su cerimonia dicembre.

Immingham si sente elettrico

Frances Williams, HR Director UK & Ireland, and Andrew Byrne, Managing Director in Immingham, at his fully electric vehicle

Getting the house in order is the third track in our climate plans. It deals with the 10% of our total emissions not derived from ship. Facilities, terminal equipment, trucks in logistics, how our buildings consume energy and, what vehicles we use all matter when we measure our ambientale impact. 

So in order to ensure we are doing our part to make a difference locallywe are encouraging our colleagues who are eligible for a company car to make a good choice  for the environmental sustainability by making it easier to opt for an electric vehicle.   

We will focus on improving the electric and hybrid vehicle options per example by providing financial assistance alongside the government fundEd support for the installation of home charging stations. 

Did you know that electricity is not currently considered a taxable fuel for taxable benefit calculation purposes in the UK. This means electricity that is received whilst charging your vehicle on one of our sites is a non-taxable benefit. In addition to this the UK government is not taxing fully electric vehicles at all at the moment, which means that your motoring could be largely free of any charges. 

We are very proud to support our Climate Plan in this way and we already have some members of our senior leadership team taking the lead with their vehicle choices. 

Mattoni pallettizzati dalla DK al Regno Unito

Il 16 marzo è stato un giorno speciale per Immingham, in quanto la divisione logistica di spedizione ha noleggiato per la prima volta una nave portarinfuse portuale, caricata con mattoni pallettizzati da Thyboron (Danimarca) a Immingham (Regno Unito). Dopo diverse settimane di trattative con il cliente, UK Brick, e il fornitore, NRSB, è stato gratificante assistere al primo e ultimo pallet scaricato dalla nave, in tempo e per intero.

Mike Hughes, Responsabile commerciale, afferma: “Il successo di questo primo servizio porterà ora a flussi più regolari. Prevediamo di averne uno al mese e circa 20.000 tonnellate di prodotto all'anno. Dal nostro punto di stoccaggio dedicato di mattoni a Immingham, UK Brick distribuisce il prodotto in tutte le aree del Regno Unito. L'impianto di stoccaggio in mattoni ha aggiunto un valore significativo al cliente durante l'improvviso blocco COVID-19, che ha consentito al cliente di richiedere un secondo servizio il 27 aprile, anche se gran parte del mercato delle costruzioni nel Regno Unito non era operativo. “

Il graduale allentamento del blocco ha permesso al mercato delle costruzioni di riavviare le operazioni, che ha già visto consegnare tutte le scorte della prima nave e consegnati livelli significativi di scorte del secondo servizio. Ciò ha assicurato che il terzo servizio, previsto per l'arrivo il 29 giugno, continuerà come previsto.

Mike afferma: "Il cliente è assolutamente soddisfatto del servizio fornito da DFDS e dell'offerta completa di servizi door to door, che include il noleggio delle navi. Questa è una vittoria davvero grande e importante, tanto più in questi strani tempi. Un enorme ringraziamento va a tutti coloro che sono coinvolti nello sviluppo e nella fornitura di questo nuovo servizio e non vediamo l'ora di continuare con questa nuova attività per il resto del 2020 e oltre. "

DFDS trasporta enormi alberi a Londra

I nostri colleghi del team di vendita di Immingham non sanno mai che tipo di richieste web ampie e varie, strane e meravigliose riceveranno durante il giorno e richiede una buona comprensione per filtrarle e sapere quali possono essere convertite in attività vinte.

Sarah Holloway, Direttore commerciale del Regno Unito, afferma: “A volte riceviamo richieste Web principalmente destinate a una società di traslochi privata. In altri casi, sono richieste più specifiche come questa istanza in cui la società di infrastrutture paesaggistiche e verdi, Scotscape, aveva bisogno della tariffa per un pianale di 17 metri per consegnare alberi alti 15 metri e 6,5 tonnellate nel centro di Londra da un autista con un accredito FORRS nel mezzo della notte.

“Helen Edie del team di vendita ha agito rapidamente e ha trasmesso il caso a Craig Sibson di Special Cargo. Il progetto è stato realizzato prima dell'epidemia di corona, ma era comunque piuttosto una sfida a causa dei requisiti e delle condizioni speciali, ma con una grande collaborazione tra i nostri colleghi, la tariffa è stata concordata e la prossima volta che visiterai Londra, potresti essere alla ricerca agli alberi consegnati da DFDS. "

25 anni con Nordic Terminal

Musica: Brainstorm di Rex Banner

Dal 1866, le navi di DFDS navigavano nell'area Humber nel Regno Unito con merci e prodotti, tuttavia a quel tempo non avevamo il nostro terminal e utilizzavamo principalmente il servizio offerto nei porti, in particolare a Grimsby. Quando DFDS acquisì Tor Line nel 1981, la nostra attività nel porto di Immingham è cresciuta e, 14 anni dopo, è stato deciso di stabilire il nostro terminal, DFDS Nordic Terminal. Ormai 25 anni fa e in occasione di questo anniversario, Group Communication ha raccolto alcuni degli eventi accaduti durante i 25 anni insieme a un saluto di Peder Gellert.

Andrew Byrne, amministratore delegato di Nordic Terminal, afferma: “Mentre il nostro 25 ° anniversario a Immingham ci vede vivere un periodo di incertezza e disgregazione in tutto il mondo, questa non è la prima grande sfida che DFDS ha affrontato e probabilmente non sarà la scorso. Immingham ha sempre svolto un ruolo significativo e responsabile nel mantenere gli scambi commerciali attraverso la rete paneuropea di DFDS e l'affidabilità per il trasporto di alimenti e altre merci è ora più che mai necessaria. "

Sono orgoglioso di lavorare con il team di Immingham che mostra sempre un approccio "can-do" e continueremo ad affrontare i problemi e lavoreremo insieme per trovare soluzioni ".

"Non vediamo l'ora di festeggiare l'anniversario con eventi in un momento in cui la pandemia non è più una minaccia".

Il Nordic Terminal converte i minivan durante la crisi della corona

Uno dei cinque minivan modificati per proteggere dal virus della corona

A Immingham, un suggerimento innovativo del personale ha portato a modifiche rapide su cinque minivan, che consentono di trasportare un numero maggiore di passeggeri fornendo allo stesso tempo protezione durante la crisi del coronavirus.

Claire Brown, responsabile marketing e settore automobilistico, afferma: "Nell'ambito delle revisioni locali di miglioramento continuo e mentre si adattano alle restrizioni operative, i minivan sono ora in grado di ospitare un conducente più tre passeggeri".

“James Goodhand, Operatore portuale di manutenzione, ha fabbricato e adattato le modifiche dopo aver realizzato modelli su carta, dopodiché i grandi fogli di perspex sono stati acquistati e tagliati su misura per consentire un adattamento dal pavimento al soffitto. Ha anche usato alcuni tubi di gomma tagliati per prevenire danni dal Perspex al cruscotto del veicolo, ecc. "

DLS Immingham prova un nuovo camion

Il conducente Adrian Trushell e il nuovo camion Volvo FH460 LNG

Per ridurre le emissioni di carbonio, il team di DFDS Logistics Services di Immingham ha iniziato a testare il camion Volvo FH460 LNG più sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico. Questa unità è dotata di un motore che offre prestazioni pari alla versione diesel in un modello simile. Tuttavia, il Volvo FH460 LNG funziona con gas naturale liquefatto con conseguente riduzione delle emissioni di CO2 di 20%. Inoltre, Volvo riferisce che è persino possibile ottenere una riduzione di CO2 di 100% se alimentato con Bio-GNL e HVO.

Il conducente Adrian Trushell guiderà il camion nelle settimane successive e fino ad ora conferma che è lo stesso di un normale camion diesel da guidare.

“Questo è un argomento molto importante e potrebbe ridurre l'impatto dell'operazione di autotrasporto sull'ambiente, garantendo al contempo un risparmio sui costi. Prenderemo sicuramente in considerazione questa soluzione quando cercheremo camion in futuro ”afferma Graeme Barker, direttore generale di DFDS Logistics, Immingham.

 
Il nuovo GNL FH460 alimentato a gas

Scopri i vantaggi di PrimeRevenue

Costruire il nostro rapporto con i fornitori attraverso il programma di pagamento anticipato PrimeRevenue

 

Scopri i vantaggi di PrimeRevenue e in che modo lo schema di pagamento anticipato rafforza le nostre relazioni con i nostri fornitori, spiegato nel video con Robert Thompson, Responsabile degli approvvigionamenti di merci, Anne Rømer, CFO della logistica e alcuni dei nostri trasportatori.

Nuova struttura aziendale a Immingham

Per Lund Jensen con il gruppo dirigente senior del Regno Unito. Da sinistra: Alan Finch, Jon Bailey, Per Jensen, Andrew Byrne, Emma Leam-Saville e Lee Bayliss

Venerdì 31 gennaio non è stato solo il giorno in cui il Regno Unito ha lasciato l'UE, ma è stato anche il giorno in cui Per Lund Jensen ha lasciato la DFDS per ritirarsi.

Come Andrew Byrne, amministratore delegato, consigliato a dicembre, Il pensionamento di Per ha comportato alcuni cambiamenti nella struttura aziendale di Immingham. Dal 1 ° febbraio, le nuove righe di reporting sono le seguenti:

Venerdì pomeriggio, l'ufficio di Birmingham ha preparato un evento di addio molto speciale per Per, che ha lasciato DFDS in un tripudio di gloria dopo 35 anni di servizio dedicato e leale.

Andrew afferma: “Abbiamo organizzato un ricevimento per Per, a cui hanno partecipato circa 50 persone, incluso il personale della DFDS Logistics di Immingham. Per è stato presentato con regali e carte, che includeva un'esperienza per guidare un treno a vapore e un cappello da macchinista con il suo nome, poiché le ferrovie sono il suo hobby. Auguriamo a Per un lungo e felice pensionamento e tutto il meglio per il futuro. "

Cambiamenti organizzativi a Immingham

Andrew Byrne, MD della divisione traghetti di Immingham

Dal 1 ° gennaio 2020, ci saranno le seguenti modifiche all'organizzazione della divisione traghetti di Immingham.

Per Lund Jensen in pensione

Per Lund Jensen, il nostro capo contabile e segretario della società, ha deciso di ritirarsi venerdì 31 gennaio 2020. Per è stato con DFDS dal novembre 1985 e ha una vasta esperienza ed esperienza. Per si sta ritirando per trascorrere più tempo con la sua famiglia e per le vacanze che Barbara, sua moglie, ha già prenotato. Stiamo attualmente rivedendo i doveri statutari del ruolo di Per e consiglieremo all'inizio del nuovo anno come verranno svolti in futuro. Naturalmente desideriamo per Per un lungo e felice pensionamento e tutto il meglio per il suo futuro.

Per Lund Jensen

 

Jon Bailey assume la posizione di Direttore commerciale

Le modifiche influenzeranno anche la nostra funzione commerciale. Dal 6 gennaio, Jon Bailey inizierà come direttore commerciale, responsabile di tutti gli aspetti commerciali del carico unitario e dei portafogli industriali. Questa modifica è stata apportata per allineare la struttura commerciale del Regno Unito con la maggior parte dei nostri paesi partner, al fine di garantire una struttura collaborativa e coesa che aiuterà il Ferry Divison di Immingham a realizzare la sua parte nella strategia WIN 23. Abbiamo un ruolo significativo da svolgere in tale strategia, essendo una chiave strategica per la rete del Mare del Nord e oltre sia per i servizi di roll-liner di linea che per i carichi che rientreranno nei nuovi verticali di business.

Jon Bailey

 

Claire Brown sarà la nuova responsabile marketing e automotive (Regno Unito e Irlanda)

Un altro cambiamento per aiutarci a realizzare la strategia WIN23 è l'introduzione del nuovo ruolo di Marketing and Automotive Manager (Regno Unito e Irlanda), a cui è stata assegnata Claire Brown. Questo è un ruolo entusiasmante e vitale per aiutare a garantire che tutte le parti della nuova struttura commerciale di Ferry e logistica collaborino per ottenere il miglior risultato complessivo per il gruppo DFDS e per commercializzare i nostri punti di forza collaborativi nei mercati chiave su cui puntiamo alla crescita. Claire lavorerà come parte di un team di persone nominate a ruoli simili all'interno della rete DFDS per garantire una pianificazione ed esecuzione coerenti ed efficaci dei nostri obiettivi strategici.

Claire Brown

 

Emma Leam-Saville espande il suo ruolo di Route Agency e Border Compliance Director
Il ruolo di Emma Leam-Saville è stato ampliato nel corso del 2019, poiché ha rappresentato con successo DFDS Seaways nelle preparazioni Brexit e ha contribuito a plasmare la politica e influenzare le decisioni che possono avere un impatto su DFDS e sul resto del settore marittimo. Ciò ha contribuito a collocare DFDS in una posizione molto più importante nel settore e continueremo a basarci su questo per tutto il 2020. Per rispecchiare meglio le responsabilità di Emma, il suo titolo diventerà Route Agency e Border Compliance Director.

Emma Leam-Saville

 

Questi cambiamenti sono ruoli chiave nell'organizzazione e voglio congratularmi con tutti e augurare loro buona fortuna per questi ruoli in futuro.

Andrew Byrne, MD della divisione traghetti di Immingham.

Immingham dà il benvenuto a Tableau

Addestramento del tableau a Immingham
Avere informazioni aggiornate e di facile lettura è un must nel frenetico mondo delle spedizioni in cui lavoriamo tutti, quindi il team di Immingham ha deciso che era tempo di saltare a bordo con le ultime tecnologie e approfondire il meraviglioso mondo di Tableau (i dati di DFDS strumento di visualizzazione).

Claire Grange, Business Partner finanziario, afferma: “DFDS Seaways PLC ha recentemente dato il benvenuto a Marta Grytka e Iga Kotra del team di Business Intelligence per presentare il sistema Tableau e mostrare quanto sia facile integrare le sue caratteristiche nella nostra vita lavorativa quotidiana. In due giorni Marta e Iga hanno presentato il sistema Tableau ai team commerciali e hanno offerto formazione su come creare i nostri dashboard, che possono essere utilizzati per condividere informazioni con tutti i nostri clienti interni ed esterni, permettendoci di fornire i dati in modo rapido, semplice e formato presentabile. "

L'amministratore delegato Andrew Byrne afferma: “Gestiamo un business molto complesso con molte priorità contrastanti, quindi avere informazioni accurate, affidabili e di facile lettura è fondamentale per il nostro successo. Tableau ci aiuterà a trasferire grandi quantità di dati che abbiamo in informazioni che possiamo usare internamente ed esternamente per prendere migliori decisioni aziendali che ci aiuteranno a raggiungere i nostri obiettivi WIN23. Un grande ringraziamento a Marta e Iga per averci aiutato a iniziare con Tableau ”.

Immingham dà il benvenuto all'ambasciatore danese

Il capitano della DFDS Jouke Siemensma e il MD Andrew Byrne delle Divisioni Traghetti con l'ambasciatore danese nel Regno Unito, Lars Thuesen (a destra) si recarono a Tulipa Seaways mentre era ormeggiata all'Imuter Outer Harbour della DFDS. (Immagine: Jonathan Bailey / DFDS)

L'ambasciatore danese nel Regno Unito, Lars Marten, ha visitato Immingham questa settimana per sperimentare il nostro grande hub merci e le nostre enormi operazioni lì, e per presentare la sua visione ottimista sullo sviluppo del grande e estremamente importante commercio tra Regno Unito e Danimarca - o meglio, l'Unione Europea

La Danimarca ha seguito il Regno Unito nelle Comunità europee nel 1972 ed è rimasta uno dei principali partner commerciali della Danimarca. Come ha affermato Lars Marten, sarà più complicato e più burocratico, ma vuole e crede che le relazioni strette e profonde tra i due paesi continueranno. "DFDS è un grande operatore nel Regno Unito, è estremamente ben preparato e in crescita", ha affermato.

“L'ambasciatore è stato estremamente sorpreso dalle dimensioni e dalla portata della nostra operazione a Immingham e ha trovato estremamente interessante il giro del terminal e la visita alla nave. Gli abbiamo presentato la storia di come l'operazione è cresciuta fino alle dimensioni di oggi, oltre a discutere delle opportunità e delle sfide per il futuro. Siamo stati allineati sul valore della relazione tra i paesi e sulla necessità che tale relazione rimanga forte in futuro ", afferma Andrew Byrne.

Immingham e Felixsto utilizziamo le migliori pratiche in materia di salute e sicurezza

Lee Bayliss, direttore della salute, sicurezza e protezione

Molti fattori costituiscono un'azienda di successo, ma uno dei più essenziali deve essere la salute e la sicurezza dei nostri colleghi in quanto ciò può influire sull'intera organizzazione. I sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro controllano e allineano le procedure e le politiche per ridurre al minimo il rischio di infortuni, incidenti e malattie sul luogo di lavoro, garantendo un ambiente in cui i nostri colleghi possano sentirsi sicuri.

A Immingham e Felixstowe, sono passati dal precedente sistema di gestione per lo standard internazionale di salute e sicurezza sul lavoro, OHSAS18001, al nuovo sistema, ISO45001.

I revisori esterni degli standard di qualità, DNV, hanno recentemente condotto un'analisi del gap sulla transizione e hanno concesso l'accreditamento DFDS Ferry a Immingham e Felixstowe. Solo poche organizzazioni hanno raggiunto questo obiettivo prima della scadenza del marzo 2021, quando le organizzazioni devono passare da OHSAS18001 a ISO45001.

L'organo di governo degli standard internazionali di qualità, l'Organizzazione internazionale per la standardizzazione, ha convenuto che mentre OHSAS18001 si è concentrato sul controllo dei pericoli sul posto di lavoro, non si è concentrato abbastanza sull'identificazione e sul controllo dei rischi. Lo fa ISO45001 e garantisce il pieno controllo su misure più proattive, flessibili e preventive contro il rischio di una più ampia gamma di problemi prima che si verifichino.

“Stephanie Harrison, responsabile dell'audit e della conformità di DFDS Ferry di Immingham e Felixstowe, ha lavorato con tutti i dipartimenti per garantire che ogni elemento chiave dei criteri sia coperto in tutta l'azienda. I nostri standard e protocolli di audit riveduti sono ora le migliori pratiche e continueremo sullo stesso percorso ", afferma Lee Bayliss, direttore della salute, sicurezza e protezione.

DNV tornerà alla fine del mese per condurre il suo primo audit completo in vista di un altro accreditamento di due anni secondo il nostro programma, sulla base delle migliori pratiche già riconosciute.

Una nave può davvero ingoiarlo?

Le persone che non lavorano in DFDS, probabilmente non credono che questa enorme parte del ponte possa effettivamente essere caricata su una nave e navigata sull'acqua da Vlaardingen a Immingham.

Lunghe 44 metri, larghe 2,9 metri e pesando 68 tonnellate lorde (compresi i camion che trasportano il carico), queste parti erano in una classe di peso in una divisione completamente diversa rispetto al solito carico.

Tuttavia, i nostri colleghi lo sanno e hanno accettato con entusiasmo la sfida. Dopo diverse settimane di preparazione, Gardenia Seaways ha spedito sei carichi speciali di trasporto sulla rotta Rotterdam-Immingham in un unico lotto. Le parti del ponte vengono utilizzate per la costruzione di un ponte per lo svincolo 7 sulla M4 di Huntercombe.

A causa di dimensioni fuori misura, i camion potevano solo guidare ed entrare nel nostro terminal di Vlaardingen la sera sotto scorta.

“Con carichi di grandi dimensioni come questo, le manovre durante il giorno causano molte sfide pratiche nel traffico. Farlo la sera significa che meno macchine sulla strada sono interessate dal trasporto garantendo una scorta più sicura e più facile da guidare. C'è anche meno traffico sul nostro terminal in quel momento. ”Afferma Ger van der Vliet, Responsabile della logistica di spedizione.

“Grazie a tutto lo staff dei terminal di Rotterdam e Immingham, delle agenzie e dell'equipaggio a bordo di Gardenia Seaways per il supporto e la collaborazione del team di professionisti. Lavoro ben fatto".

Video che mostra il processo di esportazione RDF

Andusia Recovered Fuels ha prodotto un video che spiega il processo di esportazione del combustibile derivato dai rifiuti (RDF).

Ogni settimana, per un periodo di 36 settimane da metà fine settembre a maggio dell'anno successivo, DFDS Immingham gestisce circa 1000 tonnellate di combustibile derivato dai rifiuti in colli (RDF) per il cliente, Andusia. Le balle sono costituite da rifiuti domestici trasformati che vengono inceneriti in un impianto EfW (energia dai rifiuti). Il calore in eccesso viene utilizzato per generare elettricità e teleriscaldamento per Oslo, in Norvegia.

“A giugno, Andusia ha visitato Immingham filmando i nostri traghetti per un video che mostra l'intera catena di approvvigionamento dalla raccolta dei rifiuti a Leeds nel Regno Unito alla consegna presso lo stabilimento EfW in Norvegia. Il video offre un'ottima introduzione al processo di esportazione ”afferma Mike Hughes, Business Development Manager.

La logistica investe in attrezzature più ecologiche

Venti nuovi camion Volvo e 50 nuovi reefers sono stati recentemente consegnati alla DFDS Logistics di Immingham e Rotterdam

Che tu sia giovane o vecchio, la sensazione di eccitazione quando ricevi qualcosa di nuovo rimane la stessa. I nostri colleghi della logistica devono essersi sentiti così quando hanno ricevuto 20 nuovi camion Volvo a Immingham e 50 nuovi reefers a Rotterdam.

I 20 camion Volvo sono i primi 47 veicoli che arrivano nel Regno Unito in linea con la nostra partnership con Volvo. I veicoli riducono efficacemente le emissioni di gas nocivi pur essendo molto efficienti nei consumi e dotati di sistemi di comunicazione di alta qualità. Fanno parte del nostro standard per sostituire i veicoli ogni tre anni per garantire sicurezza ed efficienza ottimali.

I nuovi veicoli per Immingham hanno un sacco di muscoli con 460 cavalli e sono conformi a Euro 6 in quanto soddisfano il limite più rigoroso per le emissioni di scarico.

I camion sono dotati di telematica completa e tracciamento che collega a Velocity, un sistema a tre telecamere (anteriore, laterale e laterale) e cinture di sicurezza rosse per controlli visivi. Se si verifica un guasto al veicolo, il nuovo sistema telematico chiamato Volvo Connect può inviare un'e-mail al team di pianificazione e operazioni per ridurre al minimo i tempi di fermo e correggere il problema il più rapidamente possibile.

Un pacchetto di carburante a lungo raggio garantisce la migliore efficienza del carburante possibile. Ciò include iSee, che è un cruise control adattivo basato sulla topografia con avviso di collisione in avanti e frenata di emergenza avanzata per la massima sicurezza. Hanno anche un sistema di avviso di partenza corsia per impedire al veicolo di spostarsi fuori dalla sua corsia.

Niklas Andersson, EVP of Logistics, afferma: “In Logistics abbiamo un numero molto elevato di veicoli e altre attrezzature di cui occuparci e in ultima analisi sostituirli. Ha senso solo acquistare prodotti di alta qualità, come questi container refrigerati e i nuovi camion Volvo. Le attrezzature che conosciamo ci serviranno bene e saranno efficienti e sicure per tutto il loro utilizzo, in modo che possiamo continuare a fornire ai nostri clienti. "

Cinquanta nuovi container reefer

Il controllo della temperatura è assolutamente necessario per molti prodotti trasportati da DFDS su strada, ferrovia e mare. Mantenere l'interno di un enorme contenitore alla giusta temperatura per i prodotti surgelati richiede energia e una qualche forma di refrigerante, e DFDS ha appena sostituito 50 vecchi contenitori refrigerati con 50 nuovi NaturaLINE che svolgono il lavoro nel rispetto dell'ambiente.

Incisi sul lato dei 50 nuovi contenitori di Carrier Transicold ci sono le parole "Refrigerati naturalmente: niente refrigeranti sintetici - più rispettosi dell'ambiente".

Queste parole risuonano vere perché i contenitori refrigerano usando anidride carbonica, che non esaurisce l'ozono e riduce a una frazione l'impatto del riscaldamento globale del sistema di raffreddamento rispetto ai sistemi di raffreddamento convenzionali. Jack Hodgson, Fleet Manager per DFDS Logistics, afferma: “Ora è possibile un controllo della temperatura estremamente stabile fino a -40 gradi Celsius con questi contenitori a efficienza intermodale da 45 piedi con capacità intermodale. In questo momento, i container sono a Rotterdam e alcuni di essi vengono caricati oggi per andare in Norvegia, Irlanda e Regno Unito. "

Sofie Hebeltoft, responsabile CSR, afferma: “Questo è un ottimo esempio, e sono sicuro che ci sono molti casi come questo e opportunità non ancora colte nel settore. Vorrei incoraggiare tutti a pensare alla sostenibilità quando stanno valutando una decisione di acquisto, come è stato fatto con questo acquisto. "

Grande interesse per la Giornata della Brexit nel Mare del Nord a Immingham

Lunedì questa settimana, Ferry a Immingham ha invitato clienti, partner e autorità locali a un incontro sulla Brexit. Con una possibile Brexit senza accordi a solo un mese di distanza, l'interesse è cresciuto immensamente e oltre 100 partecipanti si sono presentati per conoscere i requisiti e la soluzione dai porti britannici associati HMRC (Customs britanniche), dal forum di resilienza locale e, non da ultimo, Emma Leam - la nostra proprio esperto Brexit. I numerosi partecipanti hanno lasciato molte più conoscenze sulla gestione del traffico e sulle disposizioni pratiche per il primo giorno dopo una Brexit No-Deal.

“Siamo rimasti davvero contenti che così tanti abbiano scelto di venire e diventare più saggi su come lo gestiremo e su come possono prepararsi. In DFDS abbiamo fatto molta strada con i preparativi e ora l'elemento più critico nel mantenere il flusso dopo Brexit sarà il livello di preparativi tra i nostri clienti. Pertanto, d'ora in poi le riunioni e le informazioni su come i nostri clienti possono e devono prepararsi saranno in cima all'agenda ”, afferma Emma.

Jutlandia Seaways trasporta la milionesima BMW

Due milioni di BMW. Sembra l'inizio del sogno di ogni appassionato di auto, e forse DFDS e Cuxport lo stavano sognando proprio quando hanno iniziato a lavorare con il BMW Group per gestire la spedizione delle loro auto 15 anni fa.

Tuttavia, ora non è più solo un sogno in quanto il nostro traghetto, Jutlandia Seaways, ha preso parte a un enorme evento cardine quando ha trasportato la due milionesima BMW da Cuxhaven a Immingham per Cuxport il 27 agosto.

Ortolf Barth, Route Director di Cuxhaven - Immingham, afferma: “Siamo molto orgogliosi che la BMW sia uno dei nostri clienti soddisfatti. Il nostro accordo con il BMW Group ci tiene molto impegnati mentre trasportiamo auto a Immingham da cinque a sei volte a settimana. Voglio ringraziare i nostri colleghi delle agenzie di Immingham e Cuxhaven per aver fatto un'eccellente pianificazione del lavoro, così come l'equipaggio a bordo e gli stevedores per essersi sempre assicurati che l'operazione di carico e scarico fosse breve ed efficiente. Tutti contribuite a una relazione forte e in corso con Cuxport ”.

Una cerimonia ha segnato l'occasione, in cui gli ospiti hanno incluso il sindaco di Cuxhaven, il dott. Ulrich Getsch e Enak Ferlemann, segretario di Stato parlamentare presso il Ministero federale dei trasporti e delle infrastrutture digitali. Alla celebrazione erano presenti anche rappresentanti di United European Car Carriers (UECC) e DFDS, nonché il fornitore di servizi ferroviari DB Cargo Logistics e Hödlmayr International.

DFDS testa il trasporto di balle RDF su rotaia

DFDS è sempre alla ricerca di modi innovativi per spostare le merci, ma se potessimo ridurre la nostra impronta di carbonio allo stesso tempo?

“Questo è ciò che stiamo cercando di ottenere con balle RDF che si trovano in siti normalmente troppo distanti nel Regno Unito e troppo costosi per il trasporto da portare a Immingham. Tuttavia, al momento stiamo testando le opzioni per utilizzare le testine ferroviarie collegate al terminal di Immingham per questo ”, afferma Mike Hughes, Business Development Manager.

"Se siamo in grado di attingere a questi volumi, aumenterà sia il tonnellaggio spostato per il cliente sia il tonnellaggio di esportazione per DFDS poiché le balle RDF usciranno attualmente dalle porte non DFDS situate vicino ai siti di elaborazione RDF."

GB Railfreight ha fornito la sua locomotiva "orgoglio" appena verniciata e due vagoni ferroviari, mentre i servizi di impianto e gestione di Westfields (situati sul molo di Immingham) si sono radunati attorno per prendere una gru e una macchina per provare il carico / scarico delle balle RDF. Questo test potrebbe non sembrare così spettacolare. Tuttavia, ciò non sta accadendo in nessuna parte del Regno Unito, quindi DFDS potrebbe essere in prima linea nell'offrire questa soluzione specifica, creando una grande vittoria per le tre parti coinvolte (DFDS, Geminor e GB Railfreight).

“Anche se questo è stato solo un test, ora possiamo capire come andare avanti. Sono appena stati fatti molti sforzi e sforzi per arrivare a questa fase, e ci sarà ancora molto duro lavoro per trovare il vagone ferroviario ideale in grado di trasportare il numero massimo di balle in modo sicuro, pur essendo efficiente con il carico e lo scarico, "Dice Mike.

“Al fine di ottenere una soluzione economica, cercheremmo di spostare circa 1500 tonnellate per viaggio, il che equivale a circa 55 camion di RDF. Questo è un momento davvero entusiasmante per il mercato dei CDR in cui il tonnellaggio delle esportazioni è stato piuttosto statico negli ultimi 12 mesi e siamo in concorrenza con altri porti per garantire i volumi. Essere in grado di offrire una nuova soluzione come questa potrebbe essere solo la risposta per aumentare il throughput per il porto / terminal e le rotte. Sono molto fiducioso con i team coinvolti e tutti abbiamo grandi ambizioni per farlo funzionare. "


L'operazione di caricamento è stata effettuata da Westfields Plant & Management Services

DFDS Seaways UK ospita il giorno di pianificazione della Brexit multi-agenzia

Consapevole che il tempo stringe verso la Brexit, DFDS Seaways UK ha ospitato un incontro con diverse autorità doganali e di frontiera del Regno Unito il 6 agosto.

 

Il team di gestione di DFDS Seaways Immingham è consapevole che il tempo passa al 31 ottobre. Per allineare i processi e le aspettative sulla Brexit per le rotte del Mare del Nord nel Regno Unito, hanno riunito diverse autorità doganali e di frontiera del Regno Unito per un incontro a Immingham il 6 agosto.

Dopo l'incontro con 25 principali parti interessate, l'amministratore delegato Andrew Byrne ha dichiarato: “Si trattava di mettere tutti intorno al tavolo e ottenere un certo allineamento sul processo operativo e sulla praticità. Non solo vogliamo essere pronti per il porto quando arriva il momento - che si tratti di un accordo o di un accordo - vogliamo assicurarci che lo siano tutti gli altri. Se ciò che abbiamo proposto diventa la migliore pratica, allora questo è un contributo davvero potente: guidare piuttosto che essere guidato ”.

La diversificata gamma di merci e il ritmo con cui arrivano il traffico roll-on e roll-off e lascia la struttura - in media un'unità ogni 60 secondi - significa che mantenere il fluido movimento delle merci è una priorità assoluta. A causa della natura complessa e multiutente di Port Estate, è anche fondamentale che altri utenti e operatori portuali mantengano la stessa operazione a flusso libero, altrimenti i loro problemi potrebbero interessare tutti gli utenti portuali.

Il team di DFDS ha dato a tutti i partecipanti alla riunione un tour del terminal. Ciò ha dato a tutte le parti un assaggio dell'impatto che qualsiasi cosa, ma un passaggio regolare potrebbe causare. Il tour ha dato vita al problema del commercio senza attriti. Tutte le agenzie potevano vederlo in prima persona, il che era molto potente.

La direttrice dell'agenzia Emma Leam ha spiegato perché sentiva il bisogno di riunire le persone: “Eravamo preoccupati per la mancanza di attività con la pianificazione e dove siamo. Avevamo bisogno di far muovere le cose, quindi abbiamo preso la decisione non solo di ospitare ma anche di facilitare un incontro con diverse agenzie governative chiave ".

“Avevamo proposte che volevamo gestire da loro, per assicurarci di essere conformi pur essendo efficienti. Siamo fondamentali per la catena di approvvigionamento e l'economia del Regno Unito e dovevamo mostrare alle persone questo in prima persona. Abbiamo lavorato duramente per prepararci a tutto ed essere pronti a tutto, ma dobbiamo essere allineati con tutte le agenzie ", ha aggiunto.

Il prossimo mese DFDS Seaways UK ospiterà e faciliterà una Brexit Engagement Day con clienti e partner della catena di fornitura con la partecipazione di oltre 100 delegati.

DFDS trasporta RDF per cliente per il secondo anno consecutivo

Il cliente di Bergen, Rekom, è tornato per una seconda stagione con DFDS. "Siamo stati molto felici di vedere pronta la spedizione della prima cassetta caricata (nella foto) contenente 71 balle (76.860 kg) di RDF", afferma Mike Hughes, Business Development Manager per la divisione logistica delle spedizioni.

Il mega sistema a cassette viene utilizzato per il trasporto di queste balle. Una volta caricate, le balle vengono ancorate e fissate all'apparecchiatura, che viene quindi raccolta e caricata sulla nave da un rimorchiatore. Ogni cassetta equivale a tre carichi del rimorchio, con solo un'impronta leggermente più grande sulla nave. Grazie alle loro dimensioni e capacità di carico utile, sono adatti per merci impilabili, rendendole ideali per il trasporto di RDF, cosa che facciamo per Rekom e molti altri esportatori di RDF.

“La rotta da Immingham a Göteborg è importante per l'esportazione di RDF in quanto sfrutta appieno le mega cassette. Questi vengono quindi caricati con legname da rispedire nel Regno Unito, una volta terminato il trasporto di CDR. "

Continua: “Il duro lavoro costante e la collaborazione tra gli uffici di Immingham e Göteborg hanno permesso a questo cliente di crescere e sono più che soddisfatti del servizio e dell'attenzione che ricevono, con un altro flusso che inizierà a settembre. Vorrei ringraziare tutte le persone coinvolte, poiché si tratta di un grande risultato. "

La troupe cinematografica cattura le operazioni RDF a Immingham

Ogni settimana, DFDS Immingham gestisce circa 1000 tonnellate di balle per il nostro cliente RDF (combustibile derivato da rifiuti), Andusia. Tutto ciò accade durante un periodo di 36 settimane, normalmente da metà fine settembre a maggio dell'anno successivo. Le balle sono costituite da rifiuti domestici trasformati e vengono prodotte per produrre carburante.

La scorsa settimana, Andusia ha visitato il nostro terminal di Immingham con una troupe cinematografica per acquisire alcune riprese dell'operazione di caricamento delle balle.

Il responsabile dello sviluppo aziendale Mike Hughes e il supervisore del magazzino Nick Holmes hanno salutato Sam Cordery dall'Andusia insieme a Chris Whitehead e Ian Miles dal film Inifinity al terminal. Mike dice: “Abbiamo trovato il posto perfetto sulla riva del fiume con una splendida vista di Tulipa Seaways e Britannia Seaways in funzione al momento. Le telecamere sono state installate dietro i traghetti e hanno iniziato a registrare tutto il giorno per realizzare un video time lapse per catturare gli eventi della giornata. Sono stati inoltre invitati a bordo della Tulipa Seaways per girare alcune riprese all'interno del traghetto. Naturalmente condivideremo il video con te quando lo riceveremo. "

"L'intera giornata, nonostante un paio di periodi bagnati, è andata bene e tutto è andato molto contento di ciò che avevano realizzato" conclude Mike.

Operazioni su container e sideport. Caricare e scaricare balle di RDF a Immingham

Calcio: Grimsby anche il punteggio con Immingham

Potresti segnare gol, rischi anche di subirne alcuni, ma sei sicuro di aumentare la frequenza cardiaca in una partita di calcio Grimsby contro Immingham. Entrambe le squadre nella foto, Grimsby in bianco e Immingham in nero.

 

Vicino al cuore dell'inglese c'è il bellissimo gioco noto anche come calcio, o almeno sembra così quando indossano le maglie, si allacciano le scarpe e si dirigono in campo.

Un incontro ravvicinato di calcio tra Immingham Logistics e Grimsby Logistics sta diventando una tradizione annuale, che unisce due rami per divertirsi nel migliore dei modi. Grimsby Logistics ha vinto questa volta, e dopo la partita tutti i ragazzi si sono riuniti per una foto e per mangiare e bere qualcosa.

I lavoratori del magazzino, i dirigenti, i conducenti e il personale dell'ufficio sono stati tutti coinvolti e probabilmente stanno già pianificando come vinceranno la partita del prossimo anno.

“Questo è un ottimo modo per riunire lo staff e c'è stato un grande spirito di squadra tra i due rami. Questo è stato il nostro secondo gioco, con Immingham che ha vinto l'ultimo. L'anno prossimo vogliamo raccogliere fondi per un'organizzazione benefica, quindi sarà per una buona causa piuttosto che per vantarsi dei diritti ”, afferma Mark Pauley, direttore del magazzino, Grimsby.


Il 25 maggio 2019 Grimsby ha vinto e si è vendicato della perdita dell'anno scorso.