Le nuove regole di quarantena del Regno Unito rappresentano una sfida enorme

Foto di John Bryant

In conseguenza dell'aumento dei tassi di infezione nei Paesi Bassi e in Francia, il Regno Unito ha deciso di adottare una nuova guida di viaggio. Ciò significa che i passeggeri in arrivo da questi e da altri paesi nel Regno Unito devono entrare in quarantena per 14 giorni all'arrivo.

Soprattutto sulla Manica, questo ha immediatamente causato un aumento del numero di passeggeri in quanto molti vogliono tornare prima delle 04:00 di sabato, quando entreranno in vigore le nuove regole di quarantena.

DFDS ha reagito immediatamente e ha aumentato il numero di partenze e la capacità di passeggeri sui traghetti sulla Manica orientale per le partenze chiave per aiutare il maggior numero possibile di coloro che desiderano tornare nel Regno Unito prima dell'applicazione delle nuove regole.

"Abbiamo anche creato una serie di e-mail, messaggi sui social media, annunci su Internet e altri mezzi di comunicazione per informare i nostri passeggeri sulle regole di quarantena in modo che non si trovino in una brutta situazione", afferma Kasper Moos, Head of BU Short Rotte e passeggeri.

Aggiunge: "Abbiamo deciso che i nostri passeggeri sulla Manica orientale e sulle rotte IJmuiden - Newcastle possono modificare le loro prenotazioni gratuitamente fino a 24 ore prima della partenza, e ora offriamo anche ai nostri passeggeri la possibilità di posticipare il loro viaggio a settembre 2021, quindi i loro soldi non vengono persi se non possono viaggiare. "

“Questi sono tempi in cui le cose cambiano di giorno in giorno e di ora in ora. Le nuove regole di quarantena non sono una buona notizia per noi, ma sono estremamente incoraggiato dal modo in cui tutti hanno reagito a questo. A tutti coloro che lavorano nel marketing, vendite, operazioni e servizi di bordo, risorse umane e tutti a Dover, Francia, Newcastle e IJmuiden: non posso ringraziarti abbastanza per il tuo duro lavoro e il tuo enorme risultato. Mi rende davvero orgoglioso e supporta i nostri clienti e beneficia DFDS quando è veramente necessario ", afferma Kasper.

"E spero che presto vedremo il tasso di infezione scendere di nuovo in modo che la quarantena diventi superflua e che viaggiare diventi facile come dovrebbe essere".

Agosto 14, 2020