DFDS reagisce al caso Hurtigruten

Cari tutti

Potresti aver notato le recenti notizie sull'epidemia di Covid-19 sulla nave norvegese Hurtigruten (MS Roald Amundsen) che ha causato un'intensa concentrazione e discussioni in Norvegia e oltre sui rischi e le misure di Covid-19 che devono essere in atto durante il trasporto di persone sulle navi.

Riceviamo molte domande su questo, dalla stampa, dai passeggeri e da voi, i nostri colleghi. Questo è un breve aggiornamento su ciò che stiamo facendo per proteggere i nostri traghetti per tutti.

Nuove procedure e task force Covid-19

Prendiamo questa situazione estremamente seriamente e abbiamo già una vasta gamma di misure in atto sui nostri traghetti passeggeri. Sottolineiamo una maggiore pulizia, i punti di contatto vengono disinfettati regolarmente e abbiamo una forte comunicazione con i passeggeri e il personale sulla necessità di utilizzare i disinfettanti per le mani e mantenere le distanze sociali.

Sui traghetti come il nostro c'è molto spazio per distanziarsi socialmente, godendosi anche lo shopping o un ottimo pasto a bordo.

A differenza delle navi da crociera, i nostri traghetti trasportano persone per un periodo di tempo relativamente breve. Durante la navigazione e quando i passeggeri partono, disponiamo di un personale addetto alle pulizie che si assicura che i nostri traghetti siano puliti e adatti al trasporto dei nostri ospiti.

Anche la capacità dei passeggeri è ridotta per limitare il numero di persone a bordo in qualsiasi momento, quindi c'è ampio spazio per mantenere le distanze sociali.

Se un caso di Covid-19 dovesse presentarsi sui nostri traghetti, abbiamo procedure chiare in atto per gestirli in modo da proteggere il nostro equipaggio e gli ospiti in modo che la persona interessata possa essere isolata e sbarcata in sicurezza. Avvisiamo anche le autorità competenti per assicurarci di gestire tali incidenti in conformità con le loro raccomandazioni.

Maschere per il viso per clienti e personale

Consigliamo ai passeggeri di indossare maschere per il viso durante l'entrata e l'uscita dai traghetti, poiché è qui che abbiamo visto che esiste il rischio che i passeggeri non mantengano la distanza necessaria. Inoltre, sulla maggior parte delle nostre rotte il personale rivolto ai clienti indossa maschere o visiere quando non è protetto da schermi in plexiglass, e ora estenderemo questa politica alla nostra rotta Oslo-Frederikshavn-Copenhagen.

Alla luce dei problemi di Hurtigruten, abbiamo rilanciato la nostra task force COVID-19, dedicata al coordinamento delle migliori pratiche e al miglioramento delle nostre procedure, con la decisione di ieri di estendere l'uso di maschere e visiere al personale a contatto con i clienti su Oslo-Frederikshavn-Copenhagen essendo il primo risultato di quel lavoro.

Dobbiamo tutti prendere questo estremamente sul serio. Sono certo che vedremo ulteriori iniziative da parte della task force che renderanno i nostri traghetti ancora più sicuri per il nostro personale e per i passeggeri che viaggiano con noi. Ci impegniamo a fare tutto il possibile per ridurre al minimo il rischio di diffusione del virus a bordo.

Grazie per aver fatto tutto il possibile per aiutarci a fornire servizi di trasporto sicuri ai passeggeri in questi tempi straordinari.

Kasper Moos

Agosto 7, 2020