DFDS testa il trasporto di balle RDF su rotaia

DFDS è sempre alla ricerca di modi innovativi per spostare le merci, ma se potessimo ridurre la nostra impronta di carbonio allo stesso tempo?

“Questo è ciò che stiamo cercando di ottenere con balle RDF che si trovano in siti normalmente troppo distanti nel Regno Unito e troppo costosi per il trasporto da portare a Immingham. Tuttavia, al momento stiamo testando le opzioni per utilizzare le testine ferroviarie collegate al terminal di Immingham per questo ”, afferma Mike Hughes, Business Development Manager.

"Se siamo in grado di attingere a questi volumi, aumenterà sia il tonnellaggio spostato per il cliente sia il tonnellaggio di esportazione per DFDS poiché le balle RDF usciranno attualmente dalle porte non DFDS situate vicino ai siti di elaborazione RDF."

GB Railfreight ha fornito la sua locomotiva "orgoglio" appena verniciata e due vagoni ferroviari, mentre i servizi di impianto e gestione di Westfields (situati sul molo di Immingham) si sono radunati attorno per prendere una gru e una macchina per provare il carico / scarico delle balle RDF. Questo test potrebbe non sembrare così spettacolare. Tuttavia, ciò non sta accadendo in nessuna parte del Regno Unito, quindi DFDS potrebbe essere in prima linea nell'offrire questa soluzione specifica, creando una grande vittoria per le tre parti coinvolte (DFDS, Geminor e GB Railfreight).

“Anche se questo è stato solo un test, ora possiamo capire come andare avanti. Sono appena stati fatti molti sforzi e sforzi per arrivare a questa fase, e ci sarà ancora molto duro lavoro per trovare il vagone ferroviario ideale in grado di trasportare il numero massimo di balle in modo sicuro, pur essendo efficiente con il carico e lo scarico, "Dice Mike.

“Al fine di ottenere una soluzione economica, cercheremmo di spostare circa 1500 tonnellate per viaggio, il che equivale a circa 55 camion di RDF. Questo è un momento davvero entusiasmante per il mercato dei CDR in cui il tonnellaggio delle esportazioni è stato piuttosto statico negli ultimi 12 mesi e siamo in concorrenza con altri porti per garantire i volumi. Essere in grado di offrire una nuova soluzione come questa potrebbe essere solo la risposta per aumentare il throughput per il porto / terminal e le rotte. Sono molto fiducioso con i team coinvolti e tutti abbiamo grandi ambizioni per farlo funzionare. "


L'operazione di caricamento è stata effettuata da Westfields Plant & Management Services

16 agosto 2019