Situazione difficile nel terminal di Göteborg

Il terminal Ro-Ro di Göteborg sarà colpito dalla perdita di attività durante la crisi di Covid-19. Poiché il sindacato, a differenza di altri impiegati in Svezia, rifiuta di andare in congedo sulla base dell'indennità di lavoro a breve termine svedese, la direzione non ha alternativa all'avvio di negoziati sulla riduzione del personale per portare il terminal attraverso la crisi di Covid-19.

Anche il terminal Ro-Ro di Göteborg in Svezia sarà colpito da una riduzione dei volumi di Covid-19. Tuttavia, il team di gestione del terminal si trova ad affrontare una situazione difficile poiché i negoziati sull'indennità di lavoro a orario ridotto sono falliti.

“Sia la Svezia, il terminal e i nostri numerosi clienti si trovano in una situazione estremamente difficile. Per mitigare le conseguenze per noi e i nostri clienti e portare il terminal in sicurezza attraverso la crisi, abbiamo avuto un dialogo con il nostro sindacato Transportarbetarförbundet al fine di adattare temporaneamente il personale del terminal al carico di lavoro inferiore e allo stesso tempo mantenere il la flessibilità del personale è necessaria per servire le navi che dipendono dal tempo e dal vento ", afferma Björn Wånge, amministratore delegato di Göteborg Ro-Ro.

Il congedo di breve durata retribuito in conformità con l'indennità di lavoro a breve termine svedese è stato accolto positivamente da dipendenti di molte società svedesi ed è visto come un'opportunità per aiutare congiuntamente le aziende e i luoghi di lavoro durante la crisi, senza danneggiare permanentemente l'azienda e l'occupazione. I dipendenti ottengono più di 90% del loro stipendio durante le ferie.

“Tuttavia, nonostante le lunghe trattative, non siamo riusciti a raggiungere un accordo sul congedo temporaneo per i nostri lavoratori. Pertanto, non vediamo altra opzione che iniziare i negoziati per la risoluzione a causa della carenza di lavoro. È una situazione molto triste, di cui mi pento moltissimo, ma siamo semplicemente rimasti senza alternative ", afferma Björn.

Aprile 3, 2020