Merci in aumento di 17% a novembre

Abbiamo iniziato a segnalare i volumi mensili di traghetti per merci e passeggeri per fornire ulteriori informazioni agli investitori e al pubblico in generale sull'evoluzione delle tendenze dei volumi.

Novembre è stato un mese molto impegnativo per il trasporto merci, soprattutto sulle rotte del Regno Unito. Anche le nostre attività logistiche nel Regno Unito sono state molto impegnative a novembre. Quando guardiamo alle alte percentuali di crescita rispetto al 2019, dovremmo tuttavia ricordare che l'incertezza sulla Brexit ha rallentato gli scambi a novembre 2019.

Di seguito sono riportati i numeri e il testo che è stato rilasciato oggi come annuncio di notizie per gli investitori.

Traghetto - merci: I volumi totali a novembre erano 18% sopra il 2019 adeguati per la chiusura della rotta Paldiski-Hanko. La crescita del volume per le rotte che chiamano il Regno Unito è stata di 25%.

I volumi del Mare del Nord sono stati stimolati dalla costituzione di scorte in vista della Brexit, soprattutto sulle rotte tra Paesi Bassi e Regno Unito. Anche i volumi sul Canale della Manica sono stati stimolati dalla costituzione di scorte. I volumi del Mar Baltico sono stati superiori al 2019 adeguati per la chiusura della rotta Paldiski-Hanko. I volumi del Mediterraneo sono aumentati trainati dalla rotta tra il sud della Turchia e l'Italia.

Traghetto - passeggero: Il numero totale di passeggeri a novembre 2020 era inferiore di 80% al 2019. La diminuzione riflette un continuo impatto negativo delle restrizioni di viaggio relative al Covid-19, in particolare sulle due rotte dei traghetti da crociera. Nel Mar Baltico, il numero di passeggeri è stato notevolmente meno influenzato.

 

Dicembre 11, 2020