Record di volume sulle rotte di Klaipeda

On 9 March, a total of 7555 lane meters of cargo went out of Klaipeda to Kiel and Karlshamn altogether. It is an absolute record on Baltic routes despite the pandemic related restrictions.

We have strong demand, which we are able to accommodate thanks to sweeper vessels – Ark Futura and Finlandia Seaways, operating on both routes in addition to four ro-pax vessels Regina Seaways, Victoria Seaways, Athena Seaways and Optima Seaways that serve the routes on regular basis. In order to obtain maximum utilization of the additional capacity, the Route Directors Aleksej Slipenciuk (Klaipeda – Kiel) and Per-Henrik Persson (Klaipeda – Karlshamn) have carefully planned the schedule, where four vessels had to be loaded almost simultaneously – with just one hour difference between departures.

Every peak departure puts pressure on the terminal and operations staff as it does on city infrastructure. With 7.5km of cargo it was no exception. Ambitious joint plans of improving the infrastructure, including installation of additional photo gate, expanding waiting area for the trailers and full reconstruction of the road leading to the terminal, are among those being planned.

I would like to thank everyone involved, both ashore and at sea, for this fantastic result. You should all be proud of your contribution. Let’s continue in this spirit as we anticipate the state-of-art newbuilds scheduled for delivery in the nearest future.

La rotta dei traghetti Rosslare - Dunkerque aumenta la capacità

Foto di Jens Vinderslev.

Sul 1st Aprile, DFDS introdurrà un file il quarto traghetto merci al successo servizio di traghetto diretto tra Rosslare Europort nel Irlanda e il porto grande di Dunkerque nel nord della Francia. 

Il nuovo traghetto merci è DFDS ' "Ark Dania" con un' capacità di 188 tunità ruck (comprese 12 unità accompagnate dal conducente e 176 unità non accompagnate /rimorchi). 

Il servizio diretto è favorito sia dalle aziende di trasporto che dall'industria, in quanto evita il ritardi, controlli alle frontiere scartoffie complicate che vengono con utilizzando il Regno Unito come ponte di terra. All'arrivo a Dunkinfastidire o Rosslare, i conducenti sono completamente riposati e possono continuare a guidare immediatamente per raggiungere molte delle principali destinazioni all'interno del regole per limite di guidaS. 

Subito dopo la Brexit, tha percorso diretto tra Rosslare e Dunkinfastidire è stato lanciato il 2ND Gennaio con tre traghetti a offrire un'alternativa conveniente per il commercio tra l'Irlanda e l'Europa continentale. La capacità aggiuntiva dà anche clienti un'opportunità per far crescere la loro attività dopo la Brexit.  

Aidan Coffey, Direttore di rotta, dice: Ark Dania è un'importante aggiunta al itinerarioÈ un molto versatile traghetto capable di portare diversi tipi di caricoiovolere anche libero up capacità sul nostro tre altro traghetti per più dfiume accompagnato unità di trasporto merci". 

Abbiamo forte domanda da tutti i settori industriali che desiderano utilizzare la rotta diretta verso l'Europa centro-settentrionale, come sempre più si rendono conto i vantaggi dell'utilizzo del percorso diretto rispetto a il Regno Unito ponte continentale. 

Rotta diretta del traghetto Irlanda - Francia di DFDS

DFDS has a new freight ferry route between Ireland and France. It provides direct and paperless transport between EU countries. It is already popular, enjoying near 100% utilisation from day one.

DFDS started a new freight ferry route Rosslare and Dunkerque on 2 January 2021. It gives lorry drivers direct and paperless transport between EU countries. It has proved popular with near 100% utilisation from the start.  

Tre traghetti serve the route. Each può carry up to 125 camion e loro drivers in Covid-safe, single cabins. The traghetti leave sei times a settimana nel afternoon o evening, with a crossing time of 24 hours.  

Remains in EU’s single market and customs union  

“We are extremely pleased to offer customers the opportunity to transport their goods to or from EU countries. Removing the customs formalities and possible waiting times in the UK saves both time and costs for our customers,” says Peder Gellert, EVP and Head of DFDS’ Ferry Division.

Driver-friendly and close to major destinations  

Drivers arrive in Dunkerque or Rosslare fully rested. They can start driving immediately and reach many destinations within their legal driving limit.

The route reduces the dependency on the UK land bridge. It opens direct opportunities for trade within EU’s single market.

I marittimi hanno bisogno del nostro supporto

I marittimi di tutto il mondo sono stati duramente colpiti dalla pandemia. Molti sono rimasti bloccati a lavorare a bordo delle navi oltre la scadenza dei loro contratti iniziali, impossibilitati a tornare a casa. Altri non possono mettersi al lavoro. Stanchezza dopo lunghi periodi in mare ha conseguenze significative suir benessere fisico e mentale. Aumenta anche il rischio di incidenti marittimi e disastri ambientali, e minaccia il integrità delle catene di approvvigionamento marittimo quella portare 90% del commercio globale. 

In DFDS, marittimi compongono la metà di oi tuoi colleghiAlcuni di loro sono stati colpiti dalla pandemia, sia non potendo tornare a casa in tempo dai propri cari o poter tornare a lavorare puntuale a causa di in corso restrizioni di viaggio in tutto il mondo.  Come un' azienda, facciamo tutto il possibile per dare loro il supporto, guida e assistenza di cui hanno bisogno in questi tempi difficili.  In aggiunta a questo dobbiamo anche stare insieme come un'industria, a supporto colleghi marittimi di tutto il mondo. Ecco perché noi avere ora si sono uniti ad altri 300 aziende di spedizioni, trasporti e filieraS firmando il Dichiarazione di Nettuno Per Benessere marittimo e cambio equipaggio, dice VP di DFDS e Head of Global Equipaggio Gemma GriffinPer aumentare la consapevolezza di ciò che è necessario per prendersi cura del benessere di il nostro flavoratori in linea nel l'industria marittimay. 

“Dobbiamo iniziare recogniSing marittimi attraverso il mondo come lavoratori chiave e dare loro accesso prioritario ai vaccini Covid-19", Dice Gemma. Abbiamo anche bisogno di stabilire e vivere fino a protocolli sanitari gold standard basati su cosa noi conoscere lavori. Dobbiamo aumentare la collaborazione tra operatori navali e noleggiatori per facilitare i cambi di equipaggio e garantire connettività aerea tra i principali hub marittimi per i marittimi. Abbiamo la responsabilità condivisa di garantire che l'attuale crisi del cambio dell'equipaggio sia risolta il prima possibile e di utilizzare il apprendimenti come opportunità costruire una catena di approvvigionamento marittima più resiliente“. 

Ulteriori informazioni sulla Dichiarazione di Nettuno per il benessere dei marittimi e il cambio dell'equipaggio 

Vai al video

 

Cuxhaven-Immingham aggiornato

Selandia Seaways, una delle navi che servono il Cuxhaven-Immingham route 

Partenze settimanali extra da entrambi i porti e tempi di navigazione ridotti fino a quattro ore.

Un programma aggiornato per la nostra rotta Cuxhaven-Immingham inizia a febbraio che avvantaggia il nostro clienti 

It includereS un'ulteriore partenza da entrambi i porti durante le ore serali e un tempo di navigazione ridotto di 19 ore.  

Il direttore del percorso di Cuxhaven, Ortolf Barth, ha dichiarato: “Con una partenza in più e orari di navigazione più allineati la sera, forniremo ai nostri clienti un'alternativa interessante e affidabile per effettuare i loro trasporti da e verso il Regno Unito. 

Ha aggiunto, "SFinora il Covid-19 e le nuove norme doganali non hanno led a interruzioni del nostro servizio e l'intero team sta lavorando sodo per mantenerlo in questo modo.”  

Marcus Braue, il direttore della filiale di Cuxhaven, ha affermato, “C'è una tendenza generale visibile nel mercato dalle spedizioni accompagnate a quelle non accompagnate e così via'S perchè noistanno cambiando i tempi di navigazione. It abilitareS clienti del rimorchio per caricare durante il giorno e per consegnare le unità al porto la sera. 

La navigazione in più è su Mercoledì e portareS il numero di partenze settimanali fino a sei in entrambe le direzioni.  

Il nuovo programma inizia 1 febbraio. Selandia Seaways e Britannia Seaways servire il percorso. 

La Côte D'Opale è ben avviata

This year we will welcome the Côte D’Opale into the Channel family and with just a few months to go until her maiden voyage, she is coming along nicely.

Construction started in May 2019 at the Avic Shipyard in Weihai, China, and there is just 15% of the build left until she is ready! Around 300 people siamo working on the ship to prepare her for the sea trials in May, after which the Côte D'Opale will be ready to welcome tu onboard. With her 214 metres length and the capacity for 1000 passengers, she will be the longest ferry on the Channel and will welcome both freight and leisure passengers.  

Il Côte D'Opale will have the largest retail space of all our channel ships stretching 1,100 square metres in an open plan conceptA large atrium with a bright skylight will be the centrepiece of the retail experience onboard. There will then be separate ‘wings’ for each product category including perfume & cosmetics, beer, wine & spirits and gifts & technology. Duty Free will add more excitement to the shopping experience, with huge savings on premium products available onboard. 

Steve Newbery, Onboard Commercial Director, said: “We’re delighted to be welcoming the Côte D'Opale to our channel routes this summer and can’t wait to welcome customers onboard when it’s safe to do so. Con shopping and dining experiences to rival large shopping centres or airports, the ship will offer more space, more choice, and a unique travel experience for our valued customers. 

Guarda at how our ship is shaping up and how our retail area onboard will look! Also see how she compares to Calais Seaways in this article.


The onboard shop will have a light, airy central atrium with a glass roof, which will flood the area with light. 



One section of the shop will be dedicated to beers, wines & spirits, with great savings on premium brands.  

 


A recent photo from the building yard shows the shop skylight being fitted.

Pronta la rotta Irlanda-Francia

Le tre navi sono arrivate a Dunkerque per prove di ormeggio e rifornimenti. La prima partenza sarà da Rosslare il 2 gennaio.

La nuova rotta di DFDS tra Irlanda e Francia si sta preparando per la sua prima partenza. Tra pochi giorni, il 2 gennaio alle 14:00 (ora di Ire), un Optima Seaways al completo salperà verso Dunkerque, per poi essere seguito da un Kerry altrettanto pieno che partirà alle 23:00 ex Rosslare lo stesso giorno , mentre Visby partirà da Dunkerque verso Rosslare alle 23:00 CET. Succederà tutto sabato.

Kerry è arrivato a Dunkerque il 27 dicembre e sia Visby che Optima Seaways il 28 dicembre per i test di ormeggio e l'ispezione UE obbligatoria, ovvero per garantire che le navi siano conformi alla normativa UE prima che possano iniziare a operare.

Optima Seaways e Kerry sono attualmente in viaggio per Rosslare in preparazione e attesa.

Oltre a questo, le navi erano impegnate a prendere in consegna i negozi, con forniture di catering per un servizio a marchio DFDS e altre forniture necessarie.

Il direttore di rotta Aidan Coffey ha invitato la TV irlandese e le testate giornalistiche per la partenza di Optima sabato e la TV e i media francesi ed europei per l'arrivo a Dunkerque domenica 3 gennaio.

A causa delle restrizioni di Covid, sia in Irlanda che in Francia, il lancio sarà un evento riservato alla stampa.

Aidan è supportato dagli impegnati team di Rosslare, Dunkerque e dall'ufficio prenotazioni di Cork in preparazione per un lancio di successo.

Le immagini mostrano le navi dopo l'arrivo a Dunkerque per l'ispezione e le provviste, alcune inviate dal CEO di Torben Carlsen, che ha ricevuto le foto di Visby dal fotografo francese Julien Carpentier, e alcune ci sono state inviate da Aidan Coffey con l'assistenza dei colleghi di Dunkerque. Sullo sfondo si possono anche vedere le navi Dover-Dunkerque di DFDS nel porto che ha sviluppato Dunkerque, in un vero hub DFDS.

Covid-19: il ministro ringrazia DFDS

Robert Courts, ministro dell'Aviazione e del mare.

Poco prima di Natale, il governo francese ha chiuso il confine per passengers e conducenti di camion entrare nel paese dal Regno Unito a causa di un mutante coronavirus trovato nel Regno Unito.

A causa di un accordo con il Regno Unito, le frontiere sono state riaperte martedì 22 dicembre per passeggeri e conducenti che potrebbero presentare un test Covid-19 negativo. Però, solo 144 camion arrivò ai traghetti prima di Natale come lo erano i camion impedito a partire dal arrivare al porto per colpa di problemi logistici causati da test e strade bloccate. Ciò significava che circa 4000 veicoli e i loro conducenti sono stati raggiunti dall'autostrada M20 e dall'ex Manston UNirfield dove venivano accatastati i camion.

Filip Hermann, capo di BU Channel, afferma: Questo era un terribile situazione per i conducenti, anche perché il il porto è normalmente chiuso il 25 dicembre. Ma dopo averlo fatto ricevuto richiestaS a partire dal il UK Governo e l'europeo Commissione mezzogiorno 24 dicembreDFDS deciso per mantenere smalato. Questo è stato possibile solo perché l'equipaggio membri e operativo personale un'puntellare volontariamente e quasi immediatamente decise di lavorare quando avrebbero dovuto divertirsi Natale con le loro famiglie.

Le partenze extra hanno aiutato e oggi, 27 dicembre, il numero di camion in attesa è sceso a alcune centinaio.

Sono personalmente commosso dalla dedizione dei nostri colleghi a fare davvero la differenza per i nostri clienti e le comunità di cui facciamo parte, e ringrazio tutti coloro che lavorano in BU Channel per intervenendo con un preavviso estremamente breve per aiutare la guidartornare a casa e garantire il flusso delle merci ", afferma Torben Carlsen, CEO di DFDS. 

Ministro grazie su Twitter 

Il Regno Unito Il governo sta ancora consigliando camion non a Cvieni a Dover a meno che non abbiano un test Covid-19 negativo, e terday, il 26 Dedicembre, Robert Courts, Marittimo Minioster, ha inviato un ringraziamento ai nostri colleghi per il loro impegno tramite un video su Twitter, che puoi guarda qui.

Anche Newhaven e Newcastle sono state colpite da the situazione e ha dovuto lavorare con i clienti del trasporto merci. 

DFDS continua a gestire i suoi traghetti Channel durante il periodo natalizio per supportare i conducenti di merci

Da quando la Francia ha aperto i suoi confini per i conducenti di merci con un test Covid-19 negativo a mezzanotte di martedì, DFDS ha avuto la capacità di spedire fino a 4.000 camion attraverso la Manica sulle rotte Dover-Dunkerque e Dover-Calais. Tuttavia, a causa dei problemi logistici che hanno impedito alle merci di raggiungere il porto, purtroppo siamo stati in grado di trasportare solo 144 camion da Dover.

Comprendiamo che questo è molto deludente per i conducenti che sono attualmente bloccati in coda o al parco camion di Manston, e la compagnia ha già aggiunto oggi partenze extra al suo programma per aiutare più conducenti a tornare a casa.

Il giorno di Natale è l'unico giorno dell'anno in cui il porto di Dover è chiuso. Tuttavia, a mezzogiorno di oggi abbiamo ricevuto una richiesta formale di effettuare partenze dal governo del Regno Unito e dalle autorità dell'Unione europea per aiutare a risolvere questa straordinaria serie di circostanze. Stiamo cercando volontari nel nostro staff che siano in grado di lavorare con breve preavviso, quindi possiamo offrire fino a 30 partenze il 25 dicembre in aggiunta alle partenze extra effettuate il 24 dicembre.

“In questo modo, DFDS sta facendo la sua parte per cercare di eliminare l'arretrato dei camion e la nostra priorità numero uno è il benessere e il rimpatrio di tutti coloro che dipendono dai suoi servizi. Apprezziamo il generoso sostegno dei nostri colleghi che lasciano la propria famiglia il giorno di Natale per aiutare i conducenti a tornare a casa ", afferma Torben Carlsen, CEO di DFDS.

Su queste crociere extra, i sei traghetti della Manica di DFDS trasporteranno solo camion da Dover alla Francia e non riporteranno merci nel Regno Unito.

Nessun viaggiatore dal Regno Unito

iona tentativo di fermare un ceppo mutante di incrocio di coronavirus i loro confini, diverse nazioni avere vietato ai passeggeri che viaggiano dal Regno Unito. Ciò riguarda anche DFDS e i nostri clienti.  

Canale
La Francia ha deciso di vietare tutti i tipi di passeggeri via mare, compresi i camionisti, dall'entrare nel paese dal Regno Unito entro almeno 48 ore da tarda domenica. Ciò significa che possiamo trasportare solo rimorchi non accompagnati da Dover e Newhaven, e anche se il confine è aperto per autisti verso il Regno Unito, probabilmente ci saranno essere gradualmente  pochier tsi scatenano con noi perché non potranno più tornare indietro.  

Regno Unito-Olanda
L'olandese governo ha vietato pascacciatori di entrare Olanda fino al 1 gennaio, ma ancora permette camion autisti per entrare nel paese. Questo si intende che il merci traffico continua su tutti i percorsi. Tuttavia, passeggeri normali non lo farò essere in grado di viaggiare da Newcastle a IJmuiden, ma possono comunque viaggiare con noi verso il Regno Unito. Il viaggio dei passeggeri era già molto limitato a causa delle restrizioni esistenti sul coronavirus. 

Rotte merci inalterate
Poiché le rotte dei traghetti DFDS da Brevik, Gothenburg, Esbjerg, Cuxhaven e Rotterdam (Vlaardingen) sono solo rotte merci e trasportano solo rimorchi non accompagnati, tutte queste rotte continueranno a funzionare normalmente.  

Il le restrizioni all'ingresso per i passeggeri dal Regno Unito sono molto nuovo, e le cose cambiano continuamente. Pertanto, noi vi terrò aggiornati absu cambia in Questo non appena come noi possiamo. 

Voli vietati dal Regno Unito? 
Francia, Germania, Italia, Polonia, Belgio, Austria, Bulgaria, Finlandia, Danimarca e i Paesi Bassi hanno tutti detto che interromperanno i voli in arrivo dal Regno Unito. 

La Repubblica Ceca ha imposto misure di quarantena più severe per le persone che arrivano dalla Gran Bretagna. 

I voli in partenza dall'aeroporto di Newcastle e diretti ad Amsterdam lunedì sono stati cancellati. Anche il traghetto DFDS tra North Shields e Ijmuiden nei Paesi Bassi ha sospeso il viaggio dei passeggeri. 

Quali altri paesi hanno implementato divieti di viaggio?
La Turchia e il Marocco hanno annunciato che sospenderanno i viaggi aerei dal Regno Unito, mentre l'agenzia di stampa ufficiale saudita riferisce che anche l'Arabia Saudita sospenderà i voli internazionali per una settimana. 

In El Salvador è vietato l'ingresso a chiunque abbia visitato il Regno Unito nei 30 giorni precedenti. 

Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha detto da Domenica a mezzanotte, il Canada ha posto uno stop di 72 ore sui voli dal Regno Unito. 

OFC: ottime prestazioni di trasporto

The Oslo – Frederikshavn – Copenhagen route was relaunched in week 25 with the addition of Frederikshavn. Following this, the route experienced a great development in freight volumes and from week 40 to 45 volumes were even far ahead compared to last year.

From week 45, the route unfortunately had to temporarily lay-up 50% of the tonnage due to the pandemic and travel restrictions between Denmark and Norway.

“This left us with a rolling schedule and only half of our freight capacity, however, already after two weeks the freight figures were back on track and delivered volume ahead of last year. We are happy to see the trend is still pointing upwards – a fantastic achievement” says Freight Manager Lars Kristian Haugen.

He continues: “After a big disruption to our service, I am very proud to see our customers being very loyal and adapting quickly to our new schedule. All customers are still using the service and our biggest problem now, is to have enough capacity to offer.”

Loyalty earned through collaboration
“You cannot just expect this kind of loyalty. It is something that was earned through hard work and dedication from everyone involved” says Kasper Hægeland Svenningsen, Managing Director, Ferry Norway.

“The operation on both sides of the water, the sales force, the people on board and the fantastic cooperation between Passenger and Freight. Together we overcome many obstacles at the moment. A huge thanks to everybody. We are ready with a great platform when the service is back to normal!” says Kasper.

Kim Heiberg, Route Director, says:”It is extremely pleasing to see all the hard work and collaboration by the DFDS family has paid off to the benefit of the route. I am really looking forward to welcoming Crown Seaways back in operation to fulfil the full potential”.

DFDS rimescola le navi baltiche

Optima Seaways si unirà alla nuova rotta Irlanda-Francia nel mese di gennaio e Patria Seaways si muoverà dalla rotta Paldiski-Kapellskär per sostituire Optima sulla rotta Karlshamn-Klaipeda. Non ci saranno modifiche all'equipaggio o alla bandiera.

Dopo Natale, Optima Seaways sarà trasferita sulla nuova rotta DFDS tra Rosslare in Irlanda e Dunkerque in Francia per dare una mano nel gennaio 2021.

Sulla trafficata rotta Karlshamn-Klaipeda, sarà sostituita da Patria Seaways dalla rotta Paldiski-Kapellskär dove Sirena Seaways sarà in grado di mantenere la capacità necessaria per i volumi previsti all'inizio del nuovo anno.

"Le navi manterranno la bandiera lituana e gli attuali equipaggi, e abbiamo già informato i nostri numerosi clienti del cambiamento", afferma Anders Refsgaard, VP e capo della BU Baltic.

“Uno dei nostri punti di forza è la nostra capacità di cambiare le navi sulle rotte con breve preavviso e di impiegare le navi in base alle esigenze dei nostri clienti e al flusso di merci. Alla fine di gennaio, Optima dovrebbe tornare sulla rotta Karlshamn-Klaipeda e Patria sulla rotta Paldiski-Kapellskär ”, afferma Anders Refsgaard.

"Faremo in modo che tu sia costantemente aggiornato sui cambiamenti nella flotta", afferma Anders.

Traghetti in atto per la nuova rotta merci Irlanda - Francia di DFDS

Insieme ai traghetti noleggiati Visby e Kerry, Optima Seaways sarà pronta ad accogliere gli autocarri ei loro autisti sulla nuova rotta merci Rosslare - Dunkerque. Dal 2 gennaio, il percorso consentirà ai clienti di mantenere il trasporto merci all'interno dell'UE ed evitare le formalità doganali che si applicheranno al trasporto in transito attraverso il Regno Unito.

Ieri abbiamo potuto mostrare le immagini del nuovo ufficio DFDS e delle strutture di check-in a Rosslare per la nostra nuova rotta merci Rosslare - Dunkerque, che inizierà ad operare da Rosslare il 2 gennaio.

“Sono estremamente lieto di presentare i tre traghetti merci che presto accoglieranno i camion dei nostri clienti e i loro autisti. Le tre navi sono Visby, Kerry e Optima Seaways ", afferma Aidan Coffey, direttore della rotta.

“Visby e Kerry sono navi noleggiate, compreso l'equipaggio, e Optima Seaways è il nostro traghetto, che attualmente opera tra la Svezia e la Lituania. Un caloroso ringraziamento ai nostri colleghi baltici e alla rotta Karlshamn-Klaipeda per averci aiutato in questo. "

Tutte e tre le navi sono traghetti merci collaudati ed efficienti con una capacità fino a 120 camion e rimorchi e conducenti. I conducenti saranno tutti comodamente sistemati nelle proprie cabine protette COVID-19 durante la traversata. "

Ci saranno sei partenze settimanali da ogni porto. La prima partenza sarà sabato 2 gennaio da Rosslare. Il tempo di navigazione sarà di poco inferiore alle 24 ore.

“Sono molto grato per la risposta positiva alla notizia del percorso e per l'interesse che abbiamo riscontrato tra i nostri clienti che apprezzano l'opportunità di evitare le procedure doganali, i costi aggiuntivi e i tempi di attesa che saranno necessari per il trasporto via terra del Regno Unito ponte. Inoltre, all'arrivo a Dunkerque o Rosslare, i conducenti saranno completamente riposati e potranno continuare a guidare immediatamente ed essere in grado di raggiungere molte delle principali destinazioni entro il loro limite di guida legale ".

Kell Robdrup ha guidato i lavori per stabilire il percorso che alla fine farà parte di BU Channel.

MV KERRY
Costruito nel 2001 a Cantiere Navale Visentini, bandiera italiana
Lunghezza 186,50 m
Larghezza 25,60 m
Pescaggio 6,50 m
Velocità 23 nodi
Capacità di carico: 2.030 metri di corsia
80 cabine con 288 posti letto, tutte con servizi privati
Max. altezza di carico 5.10 m

M / S VISBY
Costruito nel 2003 presso il Guangzhou Shipyard Int. in Cina
Lunghezza 196,00 m
Larghezza 25,67 m
Pescaggio 6,40 m
Velocità 26
Capacità di carico: 1.800 metri di corsia
92 cabine, tutte con servizi privati
Altezza del carico fino a 5 metri

Optima Seaways
Costruito 1999, Italia, bandiera lituana
Lunghezza 186 m
Larghezza 25,60 m
Pescaggio 6,50 m
Velocità 22
Capacità di carico 2.115 m metri di corsia
80 cabine passeggeri, tutte con servizi privati
Altezza del carico fino a 5,00 m

L'ufficio DFDS a Rosslare è pronto

Il manager di Port Opps a Rosslare è Dwain Rodgers.

Come abbiamo riportato la scorsa settimana, DFDS inizierà le crociere su una nuova rotta di traghetti merci tra Rosslare nella Repubblica d'Irlanda e Dunkerque nel nord della Francia il 2 gennaio.

Il le notizie sul percorso hanno creato molto interesse tra i clienti che hanno visto un'opportunità per evitare le procedure doganali che saranno necessarie per il trasporto attraverso il Regno Unito ponte continentale. Inoltre, all'arrivo a Dunkerque o Rosslare, i conducenti saranno completamente riposati e potranno continuare a guidare immediatamente ed essere in grado di raggiungere molte delle principali destinazioni entro il limite legale di guida, " dice Aidan Coffey, direttore del percorso. 

“Le cose stanno procedendo come previsto e sono molto lieto di condividere quelle foto del nostro nuovo irlandesi Stand dell'ufficio portuale e del check-in merci a Rosslare Europort. Nelle immagini puoi vedi anche Donna Lynch, la nostra nuova assistere il Port Operations Manager e Dwain Rodgers, il nostro nuovo direttore delle operazioni portuali, chi conosciamo dai suoi sei anni come primo ufficiale sulla Dover Dunkerque 'Classe D.' navi.  

"Entro i prossimi giorni, saremo anche in grado di presentare le navi per la rotta." 


Donna Lynch, nuovo Port Assisting Manager nel nuovo ufficio DFDS a Rosslare.


Il check-in è pronto anche per andare ad accogliere i clienti per il primo viaggio del 2 gennaio.   

Merci in aumento di 17% a novembre

Abbiamo iniziato a segnalare i volumi mensili di traghetti per merci e passeggeri per fornire ulteriori informazioni agli investitori e al pubblico in generale sull'evoluzione delle tendenze dei volumi.

Novembre è stato un mese molto impegnativo per il trasporto merci, soprattutto sulle rotte del Regno Unito. Anche le nostre attività logistiche nel Regno Unito sono state molto impegnative a novembre. Quando guardiamo alle alte percentuali di crescita rispetto al 2019, dovremmo tuttavia ricordare che l'incertezza sulla Brexit ha rallentato gli scambi a novembre 2019.

Di seguito sono riportati i numeri e il testo che è stato rilasciato oggi come annuncio di notizie per gli investitori.

Traghetto - merci: I volumi totali a novembre erano 18% sopra il 2019 adeguati per la chiusura della rotta Paldiski-Hanko. La crescita del volume per le rotte che chiamano il Regno Unito è stata di 25%.

I volumi del Mare del Nord sono stati stimolati dalla costituzione di scorte in vista della Brexit, soprattutto sulle rotte tra Paesi Bassi e Regno Unito. Anche i volumi sul Canale della Manica sono stati stimolati dalla costituzione di scorte. I volumi del Mar Baltico sono stati superiori al 2019 adeguati per la chiusura della rotta Paldiski-Hanko. I volumi del Mediterraneo sono aumentati trainati dalla rotta tra il sud della Turchia e l'Italia.

Traghetto - passeggero: Il numero totale di passeggeri a novembre 2020 era inferiore di 80% al 2019. La diminuzione riflette un continuo impatto negativo delle restrizioni di viaggio relative al Covid-19, in particolare sulle due rotte dei traghetti da crociera. Nel Mar Baltico, il numero di passeggeri è stato notevolmente meno influenzato.

 

Illuminazione di Natale

È tempo di Natale e possiamo dimostrarlo. Guarda questo fantastico video sull'illuminazione del famoso albero di Natale che, con l'aiuto di DFDS, è arrivato dalla Norvegia a Trafalgar Square a Londra per una bellissima cerimonia di accensione. È l'ultimo segno del Natale al DFDS.

Di solito, i nostri colleghi invitano i bambini delle scuole e di altri gruppi al Nordic Terminal di Immingham per accogliere l'enorme albero di Natale che arriva dalla Norvegia su un lungo rimorchio a bordo della nostra nave. Quest'anno, COVID-19 si è messo in mezzo. Invece, questo fantastico video racconta la storia dietro il dono della Norvegia al Regno Unito. Copre il taglio dell'albero, il trasporto su rimorchio e traghetto a Immingham, e poi a Trafalgar Square per una bellissima e toccante cerimonia di illuminazione.

Goditi questa perfetta intervista con Andrew Byrne, amministratore delegato di Ferry a Immingham e i saluti del sindaco di Westminster, l'ambasciatore norvegese nel Regno Unito e, non da ultimo, delle molte persone coinvolte nel rendere la cerimonia di illuminazione una celebrazione così bella e spettacolare .

DFDS è il principale operatore di traghetti al mondo

We are thrilled to announce that DFDS has been awarded World’s Leading Ferry Operator for the tenth consecutive year at the World Travel AwardsThis follows our win earlier this year di Europe’s Leading Ferry Operator. 

I premi riconoscono l'eccellenza nel settore turistico e dei viaggi a livello mondiale e i vincitori sono decisi con voti del pubblico e dei professionisti del settore turistico. 

Peder Gellert, Executive Vice President & Head of Ferry Division, says: “We are delighted to be named ‘World’s Leading Ferry Operator’ at the World Travel Awards 2020. This year has been a huge challenge for the travel industry and this award reflects the hard work of DFDS staff across EuropeIt is a testament to our teams onboard and ashore who work incredibly hard to provide our passengers with the best possible service.” 

Voted for by both the public and industry professionals, this award means a great deal to us as it comes from those con first-hand experience of our service and our people. This year, they have continued to place their trust in us and in return, we are committed to offering a reliable means of travel with outstanding customer service. Our Travel Guarantee is our commitment throughout 2021 to take our customers where they need to be, whatever the circumstance.’’ 

 

Nuova rotta diretta Irlanda - UE

La nuova rotta offrirà ai clienti nella Repubblica d'Irlanda e nel Continente la possibilità di trasportare le proprie merci direttamente da o verso altri paesi dell'UE senza formalità doganali, costi aggiuntivi ed eventuali tempi di attesa.

Il 2 gennaio 2021, DFDS inizierà le crociere su una nuova rotta di traghetti merci tra Rosslare nella Repubblica d'Irlanda e Dunkerque nel nord della Francia.

La rotta sarà servita da tre traghetti Ropax, ciascuno con una capacità fino a 125 camion e i loro autisti in cabine singole.

Ci saranno sei partenze settimanali da ogni porto, con un tempo di traversata di 24 ore.

Rimane nel mercato unico dell'UE e nell'unione doganale
“Siamo estremamente lieti di offrire ai clienti nella Repubblica d'Irlanda e nel Continente l'opportunità di trasportare le loro merci direttamente da o verso altri paesi dell'UE senza le formalità doganali, i costi aggiuntivi e gli eventuali tempi di attesa che la fine del periodo di transizione della Brexit comporterà portare avanti il trasporto su strada che attraversa il Regno Unito ", afferma Peder Gellert, EVP e capo della divisione traghetti.

Conducente amichevole e vicino alle principali destinazioni
All'arrivo a Dunkerque o Rosslare, i conducenti saranno completamente riposati e potranno continuare a guidare immediatamente e raggiungere molte delle principali destinazioni entro il limite legale di guida.

"Per la vasta esportazione irlandese verso l'Europa continentale - ad esempio, l'esportazione di Agri del valore di ~ 5 miliardi di euro all'anno insieme ad altre merci di alto valore e sensibili al tempo - il collegamento marittimo diretto ridurrà la dipendenza dal ponte terrestre del Regno Unito e dai successivi valichi di frontiera", afferma Peder Gellert.

Nuove posizioni DFDS
Per stabilire e sviluppare relazioni forti e dirette con i clienti, verranno aperti uffici DFDS sia a Rosslare che a Cork in Irlanda. In Francia, il nuovo servizio sarà rappresentato dalla nostra attuale organizzazione Dunkerque.

Dalla Repubblica d'Irlanda, la rotta sarà gestita da Aidan Coffey come Route Director e Darren Mooney come Sales & Customer Service Director supportato dal Freight Sales Manager Declan Cleary della nostra organizzazione di canale

“Unitevi a me nel dare il benvenuto a questi nuovi colleghi in DFDS. Con la loro vasta esperienza e la posizione di DFDS nel mercato del trasporto merci, sono certo che abbiamo creato una formula vincente ", afferma Peder Gellert.

Grande collaborazione
“Siamo estremamente grati per il supporto che abbiamo ricevuto dal porto di Rosslare e dal porto di Dunkerque. La loro flessibilità, professionalità e la nostra eccellente collaborazione ci ha permesso di essere pronti con questo servizio prima della fine del periodo di transizione di fine anno. Siamo fiduciosi che questo servizio andrà a vantaggio dei clienti su entrambi i lati della rotta ", afferma Kell Robdrup, Vicepresidente senior e responsabile dei servizi di trasporto merci nel Mare del Nord di DFDS. Sulla base della sua esperienza con il mercato irlandese, sta guidando il lavoro per stabilire la rotta e assicurarsi che abbia un buon inizio.

La rotta finirà per far parte della rete di BU Channel a cui appartengono i traffici accompagnati nella Manica e nel porto di Dunkerque.

I nostri colleghi Rosslare-Dunkerque

Aidan Coffey, Route Director, ha una vasta esperienza nella costruzione e nello sviluppo di rotte marittime e nella logistica, ha conseguito una laurea in gestione istituzionale e ha acquisito esperienza come responsabile nello sviluppo iniziale della rotta Cork - Santander Ferry e di altre rotte.

Darren Mooney, Direttore delle vendite e del servizio clienti, è l'ex amministratore delegato di Mooney International Transport. Ha posseduto e gestito un'importante flotta di rimorchi e camion con depositi in Irlanda e Belgio. È stato direttore della distribuzione presso gli spedizionieri RMF e direttore del magazzino e della distribuzione per The Quinn Group.


Dalla Repubblica d'Irlanda, la rotta sarà gestita da Aidan Coffey (a sinistra) come direttore della rotta e Darren Mooney come direttore delle vendite e del servizio clienti supportato dal responsabile delle vendite di merci Declan Cleary della nostra organizzazione di canale.

Nuovo contratto con la difesa danese

Martedì 24 novembre 2020, il tenente colonnello Morten Kranker e il direttore Bo T. Nielsen per la difesa danese e l'EVP Peder Gellert e il direttore della gestione della flotta Henrik Tidblad per DFDS hanno firmato un accordo. Significa che DFDS deve rendere disponibili navi per il trasporto marittimo di attrezzature militari quando richiesto dalla Difesa danese. Nella foto sono (da sinistra) Jesper Hartvig Nielsen, Henrik Tidblad, Peder Gellert, Morten Kranker e Bo T. Nielsen.

Quando l'esercito danese o tedesco partecipa alla NATO o altro internazionale Esercitazioni e operazioni militari, DFDS metterà a disposizione navi per il trasporto di militari attrezzature. UNn accordo su questo era firmato oggi, Martedì 24 novembre 2020, dal tenente colonnello Morten Kranker e Bo T. Nielsen per i militari e da Peder Gellert e Henrik Tidblad per DFDS. 

Morten Kranker è il capo della difesa danese'S Joint Movement and Transportation Organization (JMTO), che fornisce trasporti strategici per la difesa danese. Bo T. Nielsen è direttore del progetto ARK, un daneseCollaborazione tedesca che garantisce l'accesso militare danese e tedesco a, e disponibilità di, capacità di trasporto marittimo in accordo con le nazioni' propri obblighi nei confronti della NATO.

L'accordo, che è stato stipulato a seguito di una gara pubblica per l'incarico, sostituisce un precedente accordo tra la Difesa danese e DFDS e ha una durata totale di sei anni.

L'accordo copre un totale di sette roll-on roll-off (ro-ro) navi. Tlui le navi salperanno con le merci ona base quotidiana su DFDS' rotte dei traghetti e volere essere messo a disposizione dei militari quando e nella misura richiesta dalla Difesa danese. Quando le navi operare per la Difesa Danese, saranno soggetti al Progetto ARK nel JMTO. 

Morten Kranker è molto soddisfatto della prospettiva di una buona cooperazione continuata nel fornire la capacità richiesta alle forze danesi e tedesche, nonché alla NATO. La difesa danese effettuare, eseguire un numero di compiti con le navi. Fo ad esempio, durante l'importante esercitazione NATO Trident Juncture nel 2018, Danimarca era responsabile del coordinamento, della pianificazione e della consegna di un certo numero di alleati' trasporto marittimo strategico di attrezzature da e per l'esercizio. Questo era in collaborazione con i Paesi Bassi e utilizzando alcune delle navi.

Peder Gellert, amministratore delegato di DFDS' Ferrato Division e membro della direzione del gruppo, afferma: Sono sia felice che orgoglioso di continuare la nostra proficua collaborazione con la difesa danese' L'unità ARK e il ruolo che l'accordo attribuisce a DFDS in un pubblico competitivoprivato associazione che assicura che le navi e le risorse siano utiliSEd in modo ottimale. 

“Come risultato di questa cooperazione, la Difesa danese have ha partecipato a un gran numero di esercitazioni internazionali, e operazioni militari e umanitarie con navi DFDS, inclusa la missione delle Nazioni Unite guidata dalla Danimarca trasporto prodotti chimici dalla Siria e Libia, l'ONU ebola impegno in Africa orientale, per il quale la Danimarca ha ottenuto un grande riconoscimento, così come una serie di altri importanti compiti.

Devo anche dire che i nostri equipaggi a bordo delle navi e il Fleet Management si sono incaricati di concludere un accordo con i militari significativamente più facili per noi. Il tuo servizio e la navigazione a bordo e dal Fleet Management a terra - ahve stato di tale qualità che i militari, come sapete, hanno onorato l'equipaggio dell'Arca Futura con medaglie per i loro sforzi in relazione alla Siria. Dovremmo essere tutti orgogliosi di questo in DFDS.


Ark Dania
 è una delle sette navi incluse nell'accordo tra DFDS e il militare. Le altre navi sono: Ark Germania, Suecia Seaways, Magnolia Seaways, Britannia Seaways e Finlandia Seaways. L'ultima nave dell'accordo sarà una delle numerose navi di il Flotta DFDS, essere selezionato in base alle necessità.

DFDS dà il benvenuto all'albero di Natale

I nostri colleghi di Immingham hanno accolto una famosa consegna festiva al porto: l'albero di Natale di Trafalgar Square!

L'albero è un segno di gratitudine da parte degli abitanti di Oslo, Norvegia, per il sostegno e l'assistenza della Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale, una tradizione annuale iniziata nel 1947.

L'albero di quest'anno lo è di Alto 23 metri ed è arrivato al porto di Immingham sabato mattina presto a bordo della nave DFDS, Ficaria Seaways.

Andrew Byrne (nella foto), Managing Direttore nel Immingham, Ferry Division, says: “DFDS trasporta l'albero attraverso il Mare del Nord da oltre 25 anni. Tutti sono entusiasti di questa operazione, è l'inizio delle festività natalizie e poiché l'albero è così famoso riceve molta attenzione ei nostri colleghi vogliono davvero essere coinvolti.

"È stato un anno difficile per tutti e il Natale quest'anno sarà diverso, quindi il fatto di poter continuare questa tradizione e diffondere un po 'di gioia è qualcosa di cui siamo davvero contenti".

Il albero sarà trasportato su strada a Trafalgar Square pronto per un'illuminazione virtuale-su cerimonia dicembre.

Navi DK: nessun permesso per il Regno Unito

A seguito delle restrizioni all'ingresso del governo del Regno Unito per i viaggiatori provenienti dalla Danimarca dopo la scoperta di un Coronavirus mutato nel visone, DFDS è stata in contatto con le autorità britanniche su come gestire le restrizioni all'ingresso e proteggere tutti.

"Ciò significa che le navi che fanno scalo nei porti del Regno Unito da porti danesi e le navi che fanno scalo nei porti del Regno Unito con marittimi a bordo residenti in Danimarca, che viaggiano dalla Danimarca o transitano attraverso la Danimarca possono essere considerate 'bolle sicure' a condizione che abbiano avuto un COVID negativo -19 prova immediatamente prima di raggiungere la nave. Con "bolle sicure" le autorità britanniche intendono che la nave può fare scalo nei porti del Regno Unito. Tuttavia, il congedo a terra non è consentito nel Regno Unito per quelle navi ", afferma Gemma Griffin, VP e Head of Global Crewing.

“Mi dispiace che dobbiamo imporre tali restrizioni ai marittimi, ma se le autorità locali per motivi di salute pubblica rifiutano lo sbarco dei marittimi, i marittimi semplicemente non possono scendere a terra in congedo a terra. Intensificheremo i test COVID-19 in modo da ridurre ulteriormente il rischio di infezione della gente di mare durante l'imbarco. Ulteriori informazioni sui test verranno comunicate dal reparto equipaggio ", afferma Gemma.

Non ci sono restrizioni al congedo a terra per altre navi o marittimi.

Le crociere DK-UK continuano

Le nuove restrizioni di viaggio dovute al coronavirus mutato non influenzeranno le partenze sulle rotte DFDS.

Le partenze DFDS su Esbjerg-Immingham e Copenaghen-Frederikshavn-Oslo non saranno influenzate dal recente blocco dello Jutland settentrionale e dalle inasprite restrizioni di viaggio nel Regno Unito, che sono state decise dopo che il governo danese ha informato sui casi di un coronavirus mutato che si diffonde dal visone all'uomo.

"Le nuove restrizioni si applicano solo alle persone e il nostro carico sulla rotta Esbjerg-Immingham è costituito da rimorchi non accompagnati che possono continuare a essere trasportati come al solito"; dice Emma Leam-Saville, direttore dell'agenzia, Immingham.

“L'unica eccezione sarà che non possiamo più accettare i 12 piloti sulla rotta Esbjerg-Immingham che siamo stati in grado di spedire prima. Le unità accompagnate dal conducente che abbiamo, dovranno essere cambiate in merci non accompagnate. "

"Nessun guidatore che è stato in Danimarca negli ultimi 14 giorni potrà entrare nel Regno Unito su nessuna delle nostre rotte", dice Emma.

La rotta Oslo-Frederikshavn-Copenhagen continuerà come al solito con una nave.

Ti informeremo su come questo influenzerà i cambiamenti dell'equipaggio il prima possibile.

Nuovo ormeggio ben avviato a Karlshamn

Tlui espansione del nuovo ormeggio nel porto di Karlshamn è in pieno svolgimento come puoi vederee su il fotografie nella galleria. Grazie a Johan Stegerö per aver condiviso le foto. 

I lavori sono iniziati a maggio 2020 e il nuovo di zecca l'ormeggio dovrebbe essere operativo nel secondo trimestre del 2021 per accettare i due traghetti merci e passeggeri combinati lunghi 230 m che arriveranno nell'estate dello stesso yorecchio. 

Tlui riduzione del frangiflutti il molo è quasi completato e lavoro sul nuovo RoRo-ancoraggio è in corso con accatastamento e calcestruzzo. Construction di due nuovi strutturale delfini è anche iniziato, il l'estrazione della roccia dal fondo del mare inizierà con la sabbiatura nelle basi portualin molto presto. ioninstallazione di un sistema di ormeggio automatico, un' ampia apertura, dragaggio e accatastamento e costruzione di una centrale elettrica costiera verranno installati durante il prossimo anno. 

Non vediamo l'ora di farlo il consegna del nuovo ormeggio per i nostri fantastici nuovi traghetti! 

Covid-19: DFDS riduce le partenze dalla Danimarca alla Norvegia

COVID-19: Una delle due navi in servizio DFDS' passeggeri itinerari su Copenhagen - Oslo e Frederikshavn - Oslo sarà temporaneamente bloccata a causa di tighter restrizioni di viaggio. Sfortunatamente, 20 i camerieri ne risentiranno, mentre altri colleghi volere mantenere il loro lavoro come risultato di un' sindacato accordo, trasferimento su altre navi, ecc. 

Aumentano i tassi di infezione e le restrizioni di viaggio più severe ridotto ulteriore il numero di passeggeri DFDS' passeggeri rotte dei traghetti su Copenhagen - Oslo e Frederikshavn - Oslo nelle ultime settimane. 

Con il peggioramento della situazione, ci sono semplicemente troppo pochi passeggeri a bordo per mantenere un programma di navigazione completo, e quindi siamo purtroppo costretti servizio a una nave fino a metà febbraio, dice Kasper Moos, VP, BU Passeggero.

“Questo significa che da 2 A novembre, in linea di principio, ci saranno partenze a giorni alterni da ogni porto invece che ogni giorno. Informeremo ora i clienti su questo tramite e-mail, social media e DFDS' sito web. 

Con l'orario di navigazione ridotto, Pearl Seaways lo sarà DFDS' solo Nave passeggeri operativo tra Danimarca e Norvegia, mentre Crown Seaways sarà attraccata a Copenaghen fino a metà febbraio. 

Tempo vincente
Il licenziamento di Crown Seaways avrà purtroppo conseguenze sul numero di dipendenti a bordo.

It significa che dobbiamo dire addio a 20 camerieri lavorando su Crown. È un vero peccato perché sono tutti colleghi che hanno lavorato duramente per garantire la continuità delle operazioni ", afferma Anne-Christine Ahrenkiel, Chief People Officer e membro di DFDS ' Consiglio di amministrazione.

“Gli altri membri dell'equipaggio in funzioni di servizio a bordo sono coperti da un accordo turni più brevi e una paga riduzione wcon il sindacato Metal Maritime e la nave'L'equipaggio tecnico operativo può uso accumulato col tempo o essere trasferito su altre navi. Ciò significa che guadagniamo tempo fino all'inizio del nuovo anno e fino ad ora possiamo mantenere la maggior parte dei nostri dipendenti molto esperti, in modo da poter ricominciare rapidamente il percorso se il COVID-19 la situazione migliora in pochi mesi, " dice Anne-Christine Ahrenkiel, Chief People Officer. 

Kasper Moos aggiunge: Sono molto lieto di informarvi che potremo evitarlo licenziamenti nel organizzazione passeggeri a terra. We sarà impegnato a preparare le campagne ae vendite attività per essere pronti quando si viaggia restrizioni sono sollevati. però, sarà necessario ridistribuire some tasks funzioni per un periodo di tempo utilizzare le nostre risorse in un modo che abbia senso. Sarai informato su questo in modo più dettagliato. "