DFDS prevale attraverso la transizione alla Brexit

Il Regno Unito ha lasciato l'UE. Significa nuovi processi e più pratiche burocratiche per DFDS e i suoi clienti del trasporto merci che lavorano tra il Regno Unito e l'UE.

Nonostante anni di preparazione, il post-Brexit periodo causato sfide e ritardiAmpia modulo Riempimento, extra ispezioni e altro esigenze erano impossibile a prevedere.   

Una serie di fattori Compreso confusione al di sopra di scartoffie erano responsabile.  

Processi doganali più facili

Questo è adesso diventare gestibile. DFDS può offrire liquidazione Servizi quella fornire un tanto Più facile Dogana processi.    

Eddie Green è il capo della business unit della catena del freddo di DFDS. “Da tutta l'Inghilterra e la Scozia, trasportiamo frutti di mare ai porti del Regno Unito e poi nel continente. Le sfide della Brexit hanno causato lunghi ritardi nella spedizione di pesce fresco iniziata all'inizio di gennaio. Queste sfide includevano i requisiti per i certificati sanitari, la documentazione doganale e l'introduzione di nuovi sistemi IT.

Più personale

I sistemi IT sono ora funzionanti. Abbiamo formato più personale per aiutare i clienti con dichiarazioni doganali corrette. 

“La Brexit è impegnativa e ha avuto bisogno di molta preparazione l'anno scorso. Ci sarà un altro periodo impegnativo a luglio, quando i controlli alle frontiere saranno pienamente implementati per le merci che entrano nel Regno Unito. Ma manterremo in movimento le merci dei nostri clienti lavorando con loro e con le autorità ".  

Lo stock building in vista della Brexit ha dato impulso al DFDS. Noi ancora dovere guarda come la Brexit avrà un impatto sui volumi di merci sulle rotte del Mare del Nord verso il Regno Unito. 

10 Febbraio 2021